Giovedì 19 Ottobre 2017
News

Il Berghain chiude? Al suo posto un centro commerciale

La legge della conservazione della massa fisica di de Lavoisier va rivista partendo dalla celebre frase “Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”. A Berlino vogliono distruggere un mito: il Berghain. Lo riporta anche il sito del quotidiano Berliner Zeitung: il celebre locale tedesco potrebbe essere costretto a chiudere entro i prossimi anni. A causa di pressioni commerciali, l’intera area circostante sarà trasformata in un quartiere del divertimento per la famiglia e i turisti. Sta per essere varato un piano che prevede la costruzione, nei terreni circostanti al Berghain, di strutture atte a ospitare abitazioni, centri di svago e negozi, il tutto sotto la supervisione del gruppo  Mercedes Benz che, a pochi passi, ha ubicata l’omonima Arena, tra Kreuzberg e Friedrichshain. Quindi, al posto del Berghain e del mitico Panorama Bar, troveranno spazio catene commerciali, un bowling, un cinema, dei ristoranti e altre attività.

Anche se non vi è alcuna conferma ufficiale, il Berghain si vede pronto e costretto a traslocare: per gli investitori la discoteca potrebbe rappresentare una minaccia in quanto non è esattamente in linea con il trend delle famiglie. Il club predecessore del Berghain, Ostgut, ha affrontato una situazione simile nel 2004. Il Berghain è storia della club culture locale e questa notizia segna davvero la fine di un’epoca, per la vita notturna cittadina. Senza contare che anche altre capitali nel mondo non se la passano diversamente: il Ministry of Sound è in via di chiusura, nella sua storica location (dovrebbe riaprire in zona con una capienza raddoppiata).

Conosciuto in precedenza con i nomi Ostgut e Snax, il Berghain, che ha aperto nel 2004, basa la propria programmazione sulla techno, la sperimentazione elettronica e la contaminazione contemporanea.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.
Open form

ISCRIVITI ALLA MAILING LIST DI
DJ MAG ITALIA

Iscriviti alla mailing list di Dj Mag Italia
Avrai vantaggi esclusivi
È gratis e potrai disdire la tua iscrizione in qualunque momento senza alcun costo