Venerdì 27 Aprile 2018
News

‘Hands Up’ è la primavera pop di Merk & Kremont

I due producer milanesi hanno confezionato una bella chicca pop, perfetta per la stagione che sta arrivando

La bella stagione sembra finalmente arrivata a Milano, da dove viene scritto questo articolo ma anche, e soprattutto, dove vivono e lavorano Merk & Kremont. I due ragazzi, nonostante la giovane età, non hanno bisogno di presentazioni. Da anni in prima fila tra i talenti della dance italiana, Federico e Giordano sono da poco tornati da Miami dove si sono esibiti all’Ultra Music Festival, e non era la loro prima volta.

Lo scorso 6 aprile Merk & Kremont hanno pubblicato ‘Hands Up’, nuovo singolo con il featuring dei DNCE, gruppo americano a cui fa capo Joe Jonas, ex leader del trio di omonimi fratelli. Il pezzo, sicuramente adatto all’estate che arriverà tra qualche mese, è abbastanza diverso da ciò a cui M&K hanno abituato i loro fan, e questo ha portato ovviamente un piccola parte di essi a storcere il naso. Analizzando comunque brevemente il percorso dei due milanesi si sente la perfetta coerenza che negli anni li ha portati dalla progressive house, piano piano, nel giro di circa cinque anni, fino a ciò che ci hanno presentato qualche giorno fa.

Dopo ‘Sad Story‘ un altro pezzo pop che ha tutte le premesse per avere un ottimo successo, perché le caratteristiche le ha tutte, e anche di più del suo predecessore: ritmo accattivante, una base freschissima (prodotta insieme agli OOVEE e a Simon di Lush & Simon) e come minimo due passaggi molto catchy che entrano in testa con grande facilità: l’inizio delle strofe ed il ritornello. Tutte carte giuste per un bel successo da ascoltare in loop, che sia in radio o sulle piattaforme di streaming musicale.

Una canzone che potrebbe piacere tranquillamente veramente a chiunque, senza molte distinzioni, e che può allargare prepotentemente il potenziale bacino di ascoltatori dei due ragazzi. Una bella hit radiofonica dal respiro internazionale, che può essere un trampolino di lancio per far fare il salto di categoria alla coppia, e farli entrare in pianta stabile nelle rotazioni pop non solo in Italia. Un bel passo in avanti per chi sogna sin da piccolo di vivere di musica.

Se volessimo adattare un banale ed abusato slogan a questa riflessioni, potremmo tranquillamente dire “giovani produttori crescono”. E ci piace vedere come, con una grande prova di maturità artistica com’è ‘Hands Up’, Merk & Kremont continuano a puntare sempre più in alto. Praticamente sempre con successo.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Open form

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.