• Video,

  • 11 aprile 2016

  • scritto da Ale Lippi

La polizia di Berlino chiude la Boiler Room

 

Ebbene sì! Anche a Berlino la polizia interrompe le feste per il volume troppo alto.

E’ successo la scorsa settimana durante una Boiler Room speciale organizzata in collaborazione con Audi per il lancio della nuova Q2, all’Audi City di Kurfüstendamm.

Poco dopo mezzanotte il dj set di Frank Wiedemann (Ame), è stato interrotto dalla voce di Michail Stangl che, dopo aver annunciato l’arrivo e l’intenzione della polizia, non è riuscito a trattenere un’imprecazione contro le forze dell’ordine.

 

 

Non è la prima volta che un party il live streaming viene interrotto dalla polizia. Ricordiamo quello del febbraio 2015 quando la polizia di Los Angeles fece irruzione nella villa dove Diplo e Skrillex stavano suonando da ore back to back con i loro amici/colleghi per presentare il progetto Jack Ü.

 

Condividi con i tuoi amici










Inviare
L'autore: Ale Lippi
Ale Lippi
Scrivo e parlo di Electronic Dance Music per Dj Mag Italia e Radio Deejay (Albertino Everyday, Deejay Parade, Dance Revolution, Discoball). Mi occupo di club culture a 360°, dal costume alla ricerca musicale.
Altri post di (438)