• News

  • 14 dicembre 2016

  • scritto da Dan Mc Sword

Printworks, il nuovo superclub di Londra

 

Buone notizie da Londra sul fronte clubbing: il fabric riapre con tre serate da venerdì 6 a domenica 8 gennaio, e a febbraio debutta ufficialmente il Printworks, temporary superclub nella zona est della città, dove molti warehouse, ovvero i magazzini fluviali, sono stati convertiti in club, palestre, negozi. Printworks si estende su un’area di 65mila metri quadrati (!) ed ospiterà a rotazione dj, concerti, spettacoli teatrali, sfilate di moda, così come non mancheranno aree food. Il club vero e proprio avrà una capienza di 2.500 persone e inaugurerà sabato 4 febbraio con un super b2b tra Seth Troxler, Loco Dice e The Martinez Brothers; nei sabati successivi in cartellone Maja Jane Coles, Adam Beyer, Chris Liebing, Nina Kraviz, Hot Since 82, Luciano. Si andrà avanti sino ad aprile e poi si capirà quando e come proseguire. Printworks vuole andare sul sicuro, per sperimentare ci sarà sicuramente tempo più avanti, dopo i primi tre mesi di programmazione mainstream.

 

 

Condividi con i tuoi amici










Inviare
L'autore: Dan Mc Sword
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.
Altri post di (406)