Domenica 22 Ottobre 2017
Clubbing, News

Ruskin e Rebekah in visita a Napoli

Chiude i battenti la winter session Details e Napoli è pronta a vivere una notte tutta UK. A sbandierare il vessillo della Union Jack al Golden Gate, nel capoluogo campano, saranno mr. James Ruskin e mrs. Rebekah. Il primo, fiore all’occhiello di Tresor, Token e Blueprint, è collocato di diritto nel circolo ristretto dei pionieri della techno britannica. Il progetto O/V/R in collaborazione con Regis è solo uno degli esplosivi featuring di Ruskin, domandare a Luke Slater per credere. Memorabile la loro congiunta performance nel 2001 al The Orbit, Leeds:

 

La seconda è la regina di CLR, un’amazzone della techno. Dopo una carriera trascorsa a sperimentare addentrandosi nelle diverse arterie della musica elettronica, Rebekah decide, nel 2011, di dedicarsi fedelmente all’esplorazione delle più cupe e dure sonorità prettamente techno. A.Paul è il primo ad accorgersi del suo enorme potenziale, Chris Liebing la ghermisce nella sua etichetta e “Self Destruct” è il primo pezzo che racconta della vera natura di Rebekah, quella che sfoggia durante i suoi dj set apocalittici e che metterà in luce anche questo fine settimana dinanzi alle migliaia di clubbers partenopei.

Napoli si contamina, fattore R: attenti a quei due!

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Open form

ISCRIVITI ALLA MAILING LIST DI
DJ MAG ITALIA

Iscriviti alla mailing list di Dj Mag Italia
Avrai vantaggi esclusivi
È gratis e potrai disdire la tua iscrizione in qualunque momento senza alcun costo