Sabato 18 Novembre 2017
Festival

TomorrowWorld potrebbe tornare sulla scena

LiveStyle sembra non escludere il ritorno di TomorrowWorld e si proclama "al lavoro per riportare il festival in U.S.A. e in Brasile".

Dopo la disastrosa edizione del 2015 in Georgia e la travagliata vicenda finanziaria di SFX nessuno avrebbe puntato un centesimo sulla possibilità che, un giorno, TomorrowWorld avrebbe potuto tornare a far sventolare il proprio vessillo negli Stati Uniti e in Brasile.

Con l’apparente risanamento dei conti e il nuovo re-brand, LiveStyle – società nata dalle ceneri di SFX e detentrice di marchi come Mysteryland, Beatport, Sensation, ID&T – potrebbe essere nelle condizioni di riportare in vita la versione da esportazione di Tomorrowland. 

La notizia sembrerebbe essere confermata (o, perlomeno, non smentita) da ciò che si può leggere proprio all’interno del nuovo sito di LiveStyle. “Continuiamo a lavorare con i nostri partner per portare Tomorrowland in nuovi territori al di fuori dell’Europa e per ritornare in USA e in Brasile”.

Naturalmente non basta questo per poter affermare con sicurezza il ritorno di TomorrowWorld. Tuttavia il fatto che il richiamo a questo festival non sia stato del tutto cancellato dal sito recentemente inaugurato fa ben sperare. Vi terremo aggiornati!

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Sono un ragazzo semplice che ama profondamente la Musica Elettronica. Preferisco nettamente la sostanza all'apparenza.
Open form

ISCRIVITI ALLA MAILING LIST DI
DJ MAG ITALIA

Iscriviti alla mailing list di Dj Mag Italia
Avrai vantaggi esclusivi
È gratis e potrai disdire la tua iscrizione in qualunque momento senza alcun costo