Mercoledì 19 Dicembre 2018
Clubbing

125 artisti e 25 show per la nuova stagione di Printworks

Tutta la programmazione della prima parte di stagione della venue londinese. Si inizia con Cocoon e si prosegue con Afterlife e Circoloco

Foto: Carolina Faruolo

125 artisti e 25 show in 15 settimane. Sabato 29 settembre Printworks inaugura la sua nuova stagione, tornando nell’ex stamperia a Sud di Londra le cui rotative sino a non molto tempo fa sfornavano le copie di quotidiani come Metro e The Evening Standard.

Dei sei blocchi originali, tre sono stati convertiti in un club che propone Cocoon con Sven Väth (sabato 29 settembre), Mosaic con Maceo Plex (sabato 6 ottobre), Paul van Dyk (venerdì 12 ottobre) Todd Terje (sabato 27 ottobre), Mau5trap con deadmau5 (venerdì 16 novembre), Nina Kraviz (sabato 17 novembre), Bicep live (dal 21 al 23 novembre), Afterlife con Tale Of Us (sabato 24 novembre), Circoloco (sabato 16 dicembre) e Defected (lunedì 31 dicembre). Una programmazione che punta sulle serate ibizenche ma non disdegna live ricercati e persino parentesi definite EDM, come viene considerata oltremanica la musica di Deadmau5. Sarà meglio non farglielo sapere?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
29.09.2018

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.