Lunedì 17 Giugno 2019
News

1997-2017: vent’anni di Awakenings

 

Oltre 200 party, 2mila ore di musica, un milione e mezzo di presenze. Questi i numeri che il festival olandese Awakenings ha saputo assemblare dal 1997, e che il prossimo anno saranno festeggiati con una speciale edizione nella sua sede storica a Gashouder, zona industriale di Amsterdam, da giovedì 13 a domenica 16 aprile. Il clou sabato 15 aprile, con la sessione diurna dalle 11 alle 22 e quella notturna, dalle 23.30 fino alle 9 della mattina successiva. Una maratona vera e propria con nomi quali Ben Klock, Adam Beyer, Chris Liebing, Dave Clarke e Jeff Mills: un’organizzazione da lasciare senza fiato, soprattutto se si pensa che sul sito di Awakenings già a  novembre 2016 sono indicate tutte le line up e le rispettive timetable di un evento in calendario fra sei mesi. E sempre la prossima primavera sarà presentato il libro “Awakenings: 20 Years of Techno”: 500 pagine di foto, interviste, racconti. 3 chili di una storia davvero pesante.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.