Lunedì 21 Ottobre 2019
News

2 milioni nascosti all’Amnesia di Ibiza

 

 

Ormai è un bollettino in continuo aggiornamento quello che arriva dall’Amnesia di Ibiza. Da due giorni sono in atto continui controlli delle forze dell’ordine spagnole nel club. Dopo un’irruzione la mattina del 5 luglio, con controlli fiscali, cani antidroga, e un blitz culminato con l’arresto del proprietario del club Martin Ferrer, oggi i quotidiani spagnoli riportano di ulteriori accertamenti tra le proprietà dell’imprenditore e dei suoi collaboratori, tra Barcellona e altre città.

Il fatto che desta più scalpore sono i 2 milioni di euro che pare siano stati ritrovati nel locale. Non si conoscono i dettagli dell’operazione. 2 milioni di euro non sono cifra da poco, ma è anche vero che in un club come l’Amnesia, in piena estate, non è una somma incredibile, neppure in contanti. Stiamo a vedere come si sviluppa questa vicenda. Intanto le serate dell’Amnesia proseguono regolarmente, il club non è chiuso.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.