Sabato 21 Settembre 2019
Remix

2Loudness presenta Albert Marzinotto

Siamo vicini al 2015, e questo è praticamente l’ultimo articolo dell’anno. Abbiamo quindi pensato di incontrare per voi un’artista che seguiamo da anni, e che merita tutta la vostra attenzione: Albert Marzinotto

Per chi non avesse ancora sentito parlare di lui, Albert è un Dj, produttore e musicista veneto, classe 89, in attività già da una decina di anni. Il suo sound è stato riconosciuto a livello internazionale, grazie a numerose produzioni rilasciate da note etichette come la Lapsus Music (di proprietà dei Supernova) e la King Street, storica label di New York per la quale ha prodotto i suoi ultimi EP.

“Ciao Albert, sappiamo che sei appena tornato dal tuo tour in Messico.”

Ciao ragazzi, inizio col dirvi che questo Tour per me è stata una grande soddisfazione sotto tutti i punti di vista. Non capita tutti i giorni di essere contattati per suonare dall’altra parte del mondo, soprattutto in questo momento in cui l’artista riesce ad ottenere obiettivi importanti non solo per il proprio impegno e per le proprie capacità, ma soprattutto grazie a management e agenzie importanti. Di tutto questo non ne ho mai fatto parte, in quanto gestisco in prima persona i miei contatti.

“Hai fatto tu questa scelta o sei stato condizionato dalla situazione attuale?”

La situazione attuale mi ha portato a prendere questa direzione. Ormai è risaputo, soprattuto fra noi artisti, il modo con il quale le etichette gestiscono i propri artisti e le loro produzioni.
Secondo il mio pensiero siamo arrivati ad un punto in cui ad una label non interessa più ascoltare un prodotto ben realizzato, ma tende a preferire artisti già completi e noti sul mercato. Stessa cosa vale per le agenzie. Diventa quindi sempre più difficile, anche per i produttori già consolidati, riuscire ad emergere.

“Tornando al Tour, raccontaci un pò le tue impressioni”
La scorsa estate, durante una delle mie serate ad Ibiza, ho conosciuto un promoter messicano, che innamoratosi dei miei live, mi ha proposto di esibirmi in Messico. Dopo una lunga organizzazione, sono partito a Novembre e ho suonato in quattro eventi spettacolari: “Mamitas In Playa Del Carmen” (Cancùn), sede annuale del BPM Festival; “Undersky Club” (Pachuca City), “Tara Club” e “Hoocka” (Città Del Messico), location che ha ospitato nomi internazionali come Dubfire, Joris Voorn, Jimpster e molti altri.
Ho avuto la possibilità di visitare posti bellissimi: sono passato dalla città al mare, e dal mare alla montagna. Gli spostamenti a livello logistico non erano semplici visto il ridotto tempo a disposizione, ma ogni giorno trascorso l’ho vissuto al massimo. E’ stata un’esperienza molto forte ed emozionante, soprattutto per il calore della gente, sempre sorridente, disponibile e con delle tradizioni davvero uniche.

“Una volta in Italia, hai preparato qualcosa di nuovo?”
Ogni volta che ritorno da un viaggio, sono stimolato a produrre nuova musica, ed è quello che ho fatto. Ho da poco infatti concluso il mio primo album che considero atipico rispetto a ciò che propongo solitamente nei miei Dj Set. Ho cercato di raccontare attraverso la musica ciò che finora non ero riuscito ad esprimere con i singoli EP rilasciati. Ho collaborato con due cantanti, realizzando un prodotto che cercherà di coinvolgere una fascia di pubblico più ampia.

“Prima di lasciarci, vuoi dare un suggerimento ai producer emergenti?”
Il consiglio che mi sento di dare è quello di ascoltare più generi possibile, lasciarvi influenzare e non limitarvi a ciò che vi offre la radio. Siate ascoltatori attivi e cercate di affrontare la musica in tutte le sue sfumature.
Saranno più avvantaggiati, dal mio punto di vista, coloro che hanno studiato uno strumento fin da bambini, ma rimango sempre dell’idea che la passione sia l’elemento fondamentale per ottenere obiettivi importanti.

Vi lasciamo con “That’s Right”, una delle tracce estratte dal suo ultimo Ep “Moon Falcon”.

Buon ascolto!

WWW.ALBERTMARZINOTTO.COM

Vuoi partecipare a 2Loudness? Puoi inviarci i tuoi remix, i tuoi bootleg e le tue produzioni all’indirizzo: hello@2loud.it

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
2Loud
Poco più di 40 anni in due, i 2Loud sono il giovane frutto del gruppo friulano RocStars. Emersi grazie al supporto del collettivo ReddArmy, si fanno notare soprattutto per i loro remix e mashup, ottenendo il supporto di artisti internazionali come Nicky Romero, Juicy M, Albert Neve, Delayers, Albertino, e numerosi passaggi radiofonici sulle principali radio italiane, fra le quali Radio Deejay e m2o

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.