Venerdì 06 Dicembre 2019
News, Remix

2Loudness: Angemi ci racconta della sua “Friendzone”

Per molti, San Valentino è la festa dell’amore, ma non per tutti!
In questo giorno speciale, Ninni Angemi, in collaborazione con Giorgio Prezioso e l’olandese Tom Ferro, ha voluto invece pubblicare “Friendzone”, un episodio non proprio piacevole, vissuto da molti innamorati.. Ma prima di ascoltare il brano, conosciamone meglio il produttore!

Ciao Ninni! Sei alla tua quarta produzione realizzata con uno dei pilastri della musica dance italiana, Giorgio Prezioso. Come vi siete conosciuti?
Ho conosciuto Giorgio subito dopo aver vinto il contest della Spinnin’ Records “Invincible Remix Contest”,a Maggio 2014. Ricordo che mandai un messaggio privato sul suo profilo facebook con la promo del remix di Invincible e la prima bozza di Brakeless (di cui la prima versione risaliva a dicembre 2014),lui mi contattò e disse che vedeva del potenziale in me! Da lì in poi sono partite una serie di collaborazioni,da Brakeless a Wet,a Dragon fino ad arrivare a Friendzone con il mio amico Tom Ferro.

Si sente tanto il gap generazionale fra voi due?
Devo dire che il gap generazionale si sente parecchio,ma alla fine credo di sapermi rapportare abbastanza bene con gli adulti! Lui è un esperto di musica anni 80-90,va molto sull’underground,anche perchè lui viene da una cultura Techno,mentre io vengo da un educazione musicale molto tradizionale,vi parlo di musica italiana (Renato Zero,Claudio Baglioni,Eros Ramazzotti ecc..),in seguito ho abbracciato il pop,l’hip hop internazionale e infine la dance,l’house ed in generale l’EDM. Ho una cultura musicale molto ampia ma che si concentra dai primi anni del 2000 ad oggi!

E invece, com’è nata la collaborazione con Tom Ferro?
Ho conosciuto Tom Ferro durante il periodo di maggior successo di “Brakeless”,entrambi uscimmo su Revealed Recordings sullo stesso EP,e siamo coetanei,quindi era inevitabile che avremmo stretto da subito amicizia! Spero presto di tornare a collaborare con lui per nuove canzoni,è stato davvero una grande esperienza dare vita a “Friendzone”.

Tornando a Friendzone, perchè hai deciso di lanciarti su questo tema?
“Friendzone” nasce appunto da una storia di friendzone terribile! In estate,verso agosto,suonai in una nota discoteca di Catania! Un amico mi fece conoscere questa ragazza,stupenda,con cui ho passato la serata ed è scattato il bacio! La contattai il giorno dopo e da li ad un mese me ne sono sempre di più invaghito! Insomma,sta tipa rifiutava sempre di uscire con me,nonostante l’intesa fosse incredibile.. Un giorno uscimmo,la portai a guardare il tramonto sul mare,come avrebbe fatto qualunque ragazzo come me cresciuto a pane e Pooh. Le cantai e suonai al piano le sue canzoni preferite e le dissi cosa provavo.. e BOOM! SONO STATO FRIENDZONED! Da lì decisi di creare un brano per prendere in giro tutte quelle ragazzine che “vedono tutti come amici” e che magari non ti degnano nemmeno di un “ciao”! Sia Prezioso che Tom ne furono entusiasti (non della mia friendzone per intenderci!),visto che comunque si parlava di trovare un titolo accattivante per il nostro pezzo! A quel punto,avevamo solo bisogno di una voce femminile,e abbiamo scelto Melissa Mapelli aka Pixie M dei Kardioh per realizzarla,senza di lei il pezzo non avrebbe riscontrato lo stesso successo! Il tutto è stato arricchito dal mastering del mio engineer di fiducia Dani Loco che ha realizzato un lavoro impeccabile..

Riguardo la produzione, qual’è il trick che vorresti suggerire ai lettori?
Ai lettori vorrei consigliare di lavorare al meglio possibile sul mix! Ci sono tante regole fondamentali per ottenere un buon mix,ma il resto viene ottenuto dall’orecchio e dalla tecnica che si acquisisce nel corso degli anni!

Attualmente, qual’è il tuo obbiettivo discografico?
Il mio obbiettivo discografico è senza dubbio quello di poter ritornare in Revealed Recordings! Ho sempre voluto proporre la mia musica nel modo più innovativo possibile,e credo che con i miei prossimi dischi io abbia finalmente l’opportunità di realizzare questo grande desiderio! Mi piacerebbe anche venir rilasciato su Spinnin’,Size,Refune,Axtone,Armada o Dim Mak!

Buon Ascolto!

Vuoi partecipare a 2Loudness? Puoi inviarci le tue produzioni all’indirizzo: hello@2loud.it

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
2Loud
Poco più di 40 anni in due, i 2Loud sono il giovane frutto del gruppo friulano RocStars. Emersi grazie al supporto del collettivo ReddArmy, si fanno notare soprattutto per i loro remix e mashup, ottenendo il supporto di artisti internazionali come Nicky Romero, Juicy M, Albert Neve, Delayers, Albertino, e numerosi passaggi radiofonici sulle principali radio italiane, fra le quali Radio Deejay e m2o

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.