Venerdì 03 Aprile 2020
Remix

2Loudness: Ricky Pedretti – Disturbia

Lo scorso 27 Febbraio è uscita Disturbia, produzione di Ricky Pedretti pubblicata da Peruse Records. Riccardo, a parer nostro è una delle più importanti promesse italiane. I suoi lavori sono stati supportati dai più grandi artisti della scena dance mondiale, da Paul Oakenfold a Tom Swoon, da Max Vangeli a Cedric Gervais.

Ciao Ricky, parliamo subito di “Zurich”, senza dubbio una delle tue tracce più importanti, suonata anche dagli Knife Party, agli EDC di Las Vegas.

Zurich è stata ideata durante un periodo in cui sono stato a lavorare a Zurigo (da cui poi la traccia ha preso il nome)! Era un momento in cui ancora la big room non aveva preso il sopravvento, solo poche tracce avevano il classico kick (in quel momento girava soprattutto The Code): fu una scelta un po rischiosa ma che mi ha dato una grande soddisfazione!

Hai realizzato anche diversi mashup con un altro dei nostri ospiti, F3DE, di particolare importanza c’è “Escape Of Adrenaline“.

Solo a pensarci mi tornano i brividi! Io e F3DE ci sentivamo spesso su Facebook e quando abbiamo sentito la traccia di Lush&Simon abbiamo subito pensato di ideare un mashup! La sensazione che ho avuto quando ho scoperto che Angello lo suonava nei suoi set (e poi anche nella sua BBC Residency) mi ha riempito davvero di orgoglio!

In un dj set, quindi, che importanza attribuiresti ai mashup?

Sono molto importanti, principalmente perché possono dare un tocco di particolarità ai set o rendere magari una traccia club più appetibile a piste commerciali aggiungendo un vocal!

Come ti vedi fra 5 anni? Quali sono i tuoi obbiettivi futuri e quali sorprese hai in serbo?

Da qui a 5 anni spero di migliorarmi sempre di più e continuare a perseguire il mio sogno che è vivere di musica! Ho molte tracce in arrivo e collaborazioni con giovani produttori sia italiani che stranieri, ne sentirete delle belle (o almeno credo ahah)

Parlando proprio di giovani producer, quali reputi siano i futuri talenti italiani? Ce ne sono davvero tanti fortunatamente, per menzionarne alcuni: Dirty Ducks, Xanti, Plissken, Madwill e Montano&Pizzitola!

E invece quali consigli suggeriresti ai nostri lettori/ai giovani Producer?

Sicuramente devono puntare sull’originalità! Mi arrivano molti promo che sono strutturati bene sia per sound design che per mix/mastering, ma che mancano di un’idea originale: questo li porta a confondersi con la miriade di altre tracce che girano per il web.

Come si sta evolvendo attualmente l’EDM secondo il tuo parere?L’EDM ha avuto una grossa evoluzione negli ultimi anni, grazie anche agli States dove è diventata Mainstream! E’ sicuramente un’ambiente affascinante e in continuo sviluppo, potrebbe succedere di tutto nei prossimi anni!

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
2Loud
Poco più di 40 anni in due, i 2Loud sono il giovane frutto del gruppo friulano RocStars. Emersi grazie al supporto del collettivo ReddArmy, si fanno notare soprattutto per i loro remix e mashup, ottenendo il supporto di artisti internazionali come Nicky Romero, Juicy M, Albert Neve, Delayers, Albertino, e numerosi passaggi radiofonici sulle principali radio italiane, fra le quali Radio Deejay e m2o

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.