Sabato 23 Ottobre 2021
Interviste

60 seconds with AFFKT

Il dj e producer spagnolo, il suo nuovo album, il rapporto con i social, gli errori e la scelta più azzeccata

foto di Catarina S

Si intitola ‘The Big Picture’ il nuovo album dello spagnolo Marc Martinez Nadal aka AFFKT, uscito questa estate su Mobilee Records. Un album concepito in pieno lockdown, che spesso e volentieri esce dai rigidi canoni della dance e dell’elettronica, come dimostrano in particolare ‘Let It Burn’, che si avvale del contributo locale di Susja Guterriez dei The Fruhstucks e il brano ‘Adiós Ayer’. Un lavoro nel quale la techno si miscela con atmosfere e sonorità indie, nel complesso molto ricercato e ben curato. Un ottimo spunto per conoscere meglio AFFKT con le sue risposte in 60 secondi.

 

Il primo disco che hai comprato?
‘Dangerous’ di Michael Jackson (1991).

Il tuo idolo quando eri agli inizi?
Dj Shadow.

Se non fossi diventato un dj adesso saresti…
Un grafico o uno chef.

Che cosa ti piace e che cosa non ti piace del tuo lavoro?
Non mi piace il tempo che sottrae alla mia famiglia e ai miei amici, mi piace perché ogni volta è come la prima volta.

I tuoi hobby?
Yoga, snowboard e cucinare.

Le tue serie tv preferite?
American Gods, Preacher, Carnivàle, Mr. Robot.

Come hai trascorso il lockdown?
Mi sono dedicato al mio nuovo album ‘The Big Picture’ e ho lavorato come ingegnere del suono presso i Pobla Studios a Valencia. Ho imparato davvero tanto.

Il tuo rapporto con i social?
Mi piacciono perché mi permettono di stare in contatto chi apprezza la mia musica; sono strumenti molto utili per sviluppare il mio lavoro.

Che cosa suggerisci ai giovani che vogliono diventare dj o producer?
Divertirsi in quello che si fa, trovare un proprio stile e soprattutto giudicare la propria musica con obbiettività, come se fosse di qualcun altro.

Un errore che non rifaresti?
Non vedere le cose nella giusta prospettiva, non ragionare sull’obbiettivo finale. Ecco perché ho chiamato il mio nuovo album ‘The Big Picture’, il quadro generale.

La scelta migliore della tua vita?
Le persone che mi stanno intorno e con le quali condivido la mia vita.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.