Domenica 29 Novembre 2020
Interviste

60 seconds with Hyenah

Il top player della Afro House firma la nuova compilation del Watergate. Una selezione originale e ricercata come le sue risposte in 60 secondi

 

Lunedì 19 ottobre 2020 è uscita la 27esima compilation del Watergate, l’epico club berlinese che questa volta si è affidato a Hyenah, dj e producer che da sempre ama trincerarsi dietro una maschera e non ama rivelare molto della sua identità. In passato, le compilation del Watergate sono state firmate da Ellen Allien, Tiefschwarz, Solomun, Butch, Soul Clap e Adana Twins. Adesso è il turno di Hyenah, uno dei migliori ambasciatori mondiali della Afro House, che oggi si racconta ai lettori di DJ Mag Italia con le sue risposte in 60 secondi, risposte tutt’altro che banali.

 

 

Il primo disco che hai comprato?
‘Bird In A Gilded Cage’ di Jungle Wonz (1993).

I tuoi idoli quando eri agli inizi?
Quando ero agli inizi era troppo presto per considerare idoli i dj.

Se non fossi diventato dj adesso saresti…
Un leone da combattimento. Questi leoni sono dei fottuti bastardi!

I tuoi hobby?
Farmi quattro sane risate con i miei amici.

La tua serie tv preferita?
The Lion King.

Il tuo rapporto con i social?
Assai complicata.

Che cosa suggerisci ai giovani che vogliono diventare dj?
Come ha detto Bill Withers (la leggendaria voce di ’Ain’t No Sunshine’ e tanto altro, morto lo scorso aprile), se vuoi essere un grande non devi accontentarti dei ‘tutto bene’, ma guardarti in giro e capire bene che cosa succede, perché tutto quanto potrebbe cambiare ben prima che lo si capisca.

Come hai vissuto il lockdown?
Mettendo a punto i miei tamburi.

Un errore che non rifaresti?
Pensare che il mondo stesse ad aspettare me.

La scelta migliore della tua vita?
Mantenere alta la curiosità riguardo alla nostra incolumità.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.