• MARTEDì 06 DICEMBRE 2022
Interviste

60 seconds with Massano

Il dj e producer inglese, il suo nuovo EP, le date estive in giro per l’Europa, la grande passione per il calcio e per la sua squadra del cuore

 

Originario di Liverpool, tifosissimo dell’Everton, il 23enne dj e producer Massano ha appena debutto su Afterlife con il suo EP ‘In My System’: quattro tracce che ne confermano il talento e la sua spiccata attitudine per la melodic techno. Il suo approdo all’etichetta dei Tale Of Us è stato quasi fisiologico: martedì 9 agosto suoneranno tutti e tre al Social Music City in programma alla Masseria del Turco di Monopoli (Bari). Dopo è atteso tra le tante date alla Street Parade di Zurigo (13 agosto), all’Hï Ibiza (19 agosto) e al Creamfields in Gran Bretagna (28 agosto). È il momento di conoscerlo meglio con le sue risposte in 60 secondi.

 

 

Il primo disco che hai comprato?
Credo “Insomnia” dei Faithless (1995), dopo averla sentita in auto con mio padre.

I tuoi idoli quando eri agli inizi?
I Tale Of Us, per le loro incredibili release, per la musica che suonano nei loro party e per aver creato di fatto la melodic techno.

Se non fossi diventato dj adesso saresti…
All’università ho studiato marketing, quindi lavorerei in questo settore, ma in realtà non avrei mai smesso di cercare di diventare un dj.

Che lavori hai fatto prima di diventare dj?
Mentre studiavo lavoravo in pub come lavapiatti, il lavoro peggiore che abbia mai fatto in vita mia. Durante l’università per diverso tempo mi sono occupato di marketing come capo ufficio in Vodafone a Londra: un bel lavoro, niente da dire, ma stare tutto il giorno chiuso tra quattro mura non faceva per me, quindi ho deciso di inseguire i miei sogni musicali.

La cosa più pazza che hai fatto con i primi soldi guadagnati con la musica?
Sono abbastanza attento ai soldi, non quella volta che sono stati dieci giorni a Tulum…

Le tue serie tv preferite?
In questo momento mi piace rivedere serie già viste. La mia favorita in assoluto resta ‘Breaking Bad’, che ho visto sei volte dall’inizio alla fine.

Il tuo rapporto con i social?
Mi ci dedico nei tempi morti, quando non ho niente da fare negli aeroporti o quando sono in viaggio. Così resto concentrato sul lavoro quel poco tempo che trascorro a casa.

I tuoi hobby?
Amo giocare a calcio e guardare le partite in tv. Sono di Liverpool, sono tifoso dell’Everton: mi indispettisco molto quando arrivo in un posto nuovo e tutti credono che io tifi il Liverpool. Una situazione molto dolorosa per me!

Che cosa suggerisci ai giovani che vogliono diventare dj o producer?
Se davvero avete la giusta passione, sappiate che dovrete dedicarci tantissimo tempo ed affrontare una marea di sacrifici. Se siete pronti a tutto questo, ce la potrete fare.

 Un errore che non rifaresti?
Non essere stato abbastanza attento ai requisiti richiesti per volare da una paese all’altro in pieno periodo Covid. Mi è successo in particolare quando sono stato in Egitto, non ho potuto prendere il volo successivo perché non accettavano persone provenienti dal Cairo. Ho dovuto aspettare parecchio prima di poter ripartire. Sono andato a vedermi le Piramidi… poco male!

La scelta migliore della tua vita?
Aver inseguito i miei sogni. Quello che dovremmo fare tutti nella vita, provarci per almeno 5/10 anni: se poi non è andata, si è ancora abbastanza giovani per percorrere altre strade.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.