• LUNEDì 06 FEBBRAIO 2023
Interviste

60 seconds with Nusha

La dj e producer rumena, le sue date in giro per l’Europa, il suo rapporto con i social e le serie tv. E il suo tempo libero è tutto dedicato a…

La dj e producer rumena Nusha è da diversi anni protagonista nella scena techno europea, così come le sue produzioni si distinguono per quel tocco melodico che non rinuncia quasi mai ad un contributo vocale. Le sue release sono uscite su label quali on Autektone, FeChrome e Orange Records, così come nelle scorse settimane ha suonato in club quali il The Egg a Londra, il Coda a Dubai e il Lenox Club in Lussemburgo. Oggi questa nostra rubrica settimanale è dedicata a lei.

 

 

Il primo disco che hai comprato?
‘In This World’ di Moby (2002).

I tuoi idoli quando eri agli inizi?
Richie Hawtin e James Zabiela.

Che lavori hai fatto prima di diventare un’artista?
La giornalista.

Se non fossi diventata un’artista adesso saresti…
Una reporter o una producer televisiva.

La cosa più pazza che hai fatto con i primi soldi guadagnati con la musica?
Sono un’appassionata e una collezionista di sneaker. Di sicuro avrò comprato un paio di scarpe!

Le tue serie tv preferite?
Non ne ho una in particolare, ma sto iniziando a guardarle.

I tuoi hobby?
Tutto quello che i miei nipoti vogliono fare, passo gran parte del tempo libero con loro.

Il tuo rapporto con i social?
Mi piacciono perché mi consentono di stare in contatto con i miei fan.

Che cosa suggerisci ai giovani che vogliono diventare dj, cantante, performer o producer?
Fate tutto quanto con passione, lavorate duro e rimanete umili. Nessun traguardo è precluso, se lavorate per questo e non pretendete di ottenere tutto subito.

Un errore che non rifaresti?
Dare tutto per scontato e dare troppa fiducia a certa gente.

La scelta migliore della tua vita?
Inseguire i miei sogni senza dare mai retta a chi mi diceva di lasciar perdere.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.