Lunedì 01 Giugno 2020
Interviste

60 seconds with Quintino

Il dj e producer olandese, le sue collaborazioni e i suoi nuovi singoli. E quella scelta tra calcio e musica che non ha sbagliato

 

‘The Chase’, insieme a Dimitri Vegas & Like Mike per Smash The House e ‘Manimal’ con il cantante giamaicano Richie Loop per Dim Mak: questi gli ultimi due singoli del dj e producer olandese Quinten van den Berg meglio noto come Quintino. Numero 25 nell’ultima nostra Top 100, Quintino ha collaborato con tantissimi dj del circuito EDM, su tutti Tiësto, Steve Aoki, Afrojack, Nervo, Alok e Hardwell; con Dimitri Vegas & Like Mike aveva già lavorato nel 2018 per il brano ‘Patser Bounce’. Il suo album d’esordio ‘Bring Nights’ ha superato i 75 milioni di stream. Conosciamolo meglio con le sue risposte in 60 secondi.

 

 

Il tuo idolo quando eri agli inizi?
Tiësto!

Se non fossi diventata dj adesso saresti…
Un calciatore! Ero una promessa del pallone, poi ho scelto di dedicarmi alla musica.

Che cosa ti piace e che cosa non ti piace del tuo lavoro?
Amo l’adrenalina e l’energia che si crea quando mi esibisco; non sono felice quando devo stare troppo lontano per lavoro dai miei affetti e dai miei amici.

I tuoi hobby?
Mi piace giocare a FIFA, ma in realtà non ho hobby veri e propri; preferisco dedicare il mio tempo libero alla famiglia e agli amici.

La tua serie tv preferita?
The Office!

Il tuo rapporto con i social?
I social network sono essenziali per stare in contatto con i fan e interagire con loro. Cerco sempre di rispondere a tutti i messaggi che ricevo, anche se non è semplicissimo riuscirci!

Che cosa suggerisci ai giovani che vogliono diventare dj?
Create una vostra identità e un vostro sound. Non sprecate tempo a copiare o a rifare quello che già esiste.

Un errore che non rifaresti?
Dare troppa importanza ai numeri, ai like, agli stream… Meglio concentrarsi su se stessi e sulla propria musica.

La scelta migliore della tua vita?
Diventare un dj!

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.