Domenica 21 Luglio 2019
Interviste

60 seconds with Vini Vici

Il duo israeliano sempre più in auge con la propria psy-trance, i set in tutti i migliori festival, il loro scarso entusiasmo per i social network

Capaci di piazzarsi al 34esimo posto nella nostra top 100 dello scorso anno – 38 posizioni in più rispetto allo scorso anno, nessuno ha saputo fare meglio – gli israeliani Aviram Saharai & Matan Kadosh aka Vini Vici (pronuncia Vini Vichi) si confermano sempre più tra i massimi esponenti mondiali della psy trance, grazie ad una serie di produzioni e remix che hanno saputo dare adeguato seguito alla loro hit “Great Spirit”, realizzata insieme ad Armin van Buuren, capace una volta di più di cogliere le potenzialità ancora inespresse di artisti ai loro inizi. Quest’estate i Vini Vici suonano in tutti i più importanti festival europei: venerdì 12 luglio si esibiscono ad Airbeat One in Germania, domenica 21 e sabato 27 al Tomorrowland, mercoledì 7 agosto sono ospiti di Armin van Buuren nella sua one-night all’Hï Ibiza.


Il primo disco che avete comprato?
Aviram: ‘Sunday 8pm’ dei Faithless.
Matan: ‘Legend’ di Bob Marley.

Il vostro idolo quando eravate agli inizi?
Aviram: Chemical Brothers.
Matan: Riktam & Bansi AKA G.M.S.

Se non foste diventati dj adesso sareste…
Aviram: un software designer.
Matan: uno sceneggiatore.

I vostri hobby?
Aviram: stare con la famiglia e con gli amici.
Matan: giocare a calcio e dedicarmi al buon cibo.

Le vostre serie tv preferite?
Aviram: Breaking Bad, Seinfeld e Game Of Thrones.
Matan: Black Mirror, Stranger Things, Game Of Thrones… e tante altre!

Il vostro rapporto con i social?
Aviram: penso che fra poco terrò un account soltanto per la mia famiglia e gli amici più stretti.
Matan: non so se li prenderei molto in considerazione se non fossi un dj.

Un consiglio a chi voglia diventare dj o producer?
Aviram: mai mollare e amare con tutti se stessi quello che si fa.
Matan: pensa in maniera diversa rispetto agli altri e cerca di ideare qualcosa di nuovo.

Il vostro pregio e il vostro difetto?
Aviram: sapermi dedicare al meglio a quello che amo (pregio), credere a mia mamma quando dice che sono perfetto (difetto).
Matan: a volte sono stressatissimo (difetto), ma quando sono stressatissimo rendo al meglio (pregio)

Un errore che non rifareste?
Aviram: mangiare troppi tacos piccanti in Messico!
Matan: troppi per sceglierne uno, cerco sempre di non fare lo stesso errore due volte.

La scelta migliore della vostra vita?
Aviram: dedicare la mia vita alla musica.
Matan: mettere la musica al centro della mia vita.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.