Giovedì 22 Agosto 2019
News

Ade 2015: Jeff Mills si ispira a Rembrandt

Dj e produttore assolutamente visionario, Jeff Mills non finisce mai di andare alla scoperta di nuove frontiere musicali, sia dal punto di vista sonoro che fisico. Giovedì 15 ottobre Mills trascorrerà un’intera giornata nello studio dove il pittore olandese Rembrandt ha vissuto e creato gran parte delle sue opere più importanti, una location poi diventata il Rembrandt House Museum. Mills darà vita a tre nuove composizioni, ispirandosi in particolare al quadro Filosofo in Meditazione del 1632, che il guru della techno ha studiato in ogni dettaglio nella sua versione originale esposta al Louvre di Parigi, altro sito assoluto dove in passato ha avuto modo di presentare i suoi progetti avveniristici. Terminata l’esperienza al Rembrandt House Museum, Mills ne riferirà in uno dei tanti panel previsti durante l’Amsterdam Dance Event, in calendario da mercoledì 14 a domenica 18 ottobre. E sempre durante l’Ade, Mills si esibirà venerdì 16 al Warehouse 22 con il suo spettacolo Time Tunnel, con le sue drum machine TR909 protagoniste indiscusse della serata.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.