Lunedì 14 Ottobre 2019
Festival, News

ADE 2015, nella lounge vip dei dj dell’AMF

In occasione dell’ADE 205, siamo stati all’interno della lounge vip riservata ad artisti e loro ospiti all’interno dell’Amsterdam Music Festival, AMF per i più intimi. Un’esperienza interessante, questa, soprattutto dopo aver visionato una galleria d’arte di dipinti raffiguranti i volti dei dj più importanti al mondo.

All’interno della lounge vip abbiamo incontrato Tiësto, intento a chiacchierare di produzioni con il collega (ormai anche di scuderia…) Oliver Heldens e circondato da avvenenti fanciulle.

Il gentil sesso l’ha fatta da padrone anche grazie alle ragazze della David Lewis Productions, il management che gestisce i dj più forti al mondo in fatto di musica trance.

Nei dintorni del bar anche Robin Schulz, corteggiato da imprenditori della notte, discografici e vip internazionali, pronti a condividere l’emozione dello show in cui sono stati protagonisti anche David Guetta, Afrojack e molti altri.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.