• VENERDì 30 SETTEMBRE 2022
Festival

Diplo, Sunnery James & Ryan Marciano, Suzanne Ciani e Youssou N’Dour all’ADE 2022

Annunciati i nomi dei primi relatori dell’Amsterdam Dance Event, che si sta preparando per un ritorno ricco di contenuti utili per il settore

L’Amsterdam Dance Event torna a pieno regime e non solo nella sua versione diurna ma anche in quella notturna. Il primo annuncio è quello legato ai nomi dei primi relatori che la produzione ha confermato proprio nelle ultime ore e che chiamano in causa Diplo, Sunnery James & Ryan Marciano, Suzanne Ciani e Youssou N’Dour. Gli ultimi due tra l’altro non saranno coinvolti solo nei panel ma anche in due spettacoli dal vivo rispettivamente al Melkweg e al Concertgebouw.

Mentre prosegue l’inesorabile conto alla rovescia che porta alle date che vanno dal 19 al 23 ottobre prossimo, emergono i nomi di altri artisti confermati per il programma dell’evento e includono Afrojack, Armin van Buuren, Ben Böhmer, CloZee, DJ Stingray 313, Louisahhh, Oliver Heldens, Tiësto, Worakls Orchestra e molti altri ancora. ADE Pro quest’anno torna nella sua sede originale, il Felix Meritis, presentando ancora una volta un programma ricco di attività dal vivo con sessioni e incontri tra professionisti.

 

Sono innumerevoli gli approfondimenti in fase diurna: Diplo parlerà di discografia e live legati alle nuove tecnologie; Youssou N’Dour, padrino dell’esplosione creativa dell’Africa terrà un panel sulle radici della musica di territorio; Suzanne Ciani, leggenda della musica elettronica, affronterà il tema sulla versatilità dei sintetizzatori modulari. Sunnery James e Ryan Marciano analizzeranno il loro album d’esordio e di un progetto inerente a un documentario.

Non è finita: il presidente esecutivo di IMPALA, Helen Smith, e l’imprenditore Ben Turner, insieme a molti altri relatori che verranno annunciati nei prossimi mesi, prenderanno in visione l’aspetto del mercato dell’industria musicale globale. Sempre al Melkweg si terranno i live di Dave Clarke, Hospitality, Monstercat e Oliver Heldens.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.