Sabato 26 Settembre 2020
Anteprima

Agronomist degli Smania Uagliuns remixato da Zero Portrait: ‘WOW’!

Agronomist, rapper atipico fondatore del gruppo sperimentale Smania Uagliuns, ci ha dato in anteprima il remix del suo ultimo brano fatto da Zero Portrait

Qualche settimana fa è uscito ‘WOW’, il primo singolo ufficiale da solista di Agronomist, membro fondatore degli Smania Uagliuns, trio che, tra il 2009 e il 2013, ha pubblicato due album contraddistinti da un suono definito rural-funk: il loro rap si fondeva a parti cantate di ispirazione black e scorreva su ritmi hip hop mixati a suoni elettronici caldi. Tutto arricchito da un utilizzo estroso della lingua, come qualche inciso in dialetto o in inglese, parole slang originali e giochi di parole, tra l’altro presenti anche in ‘WOW’. Ne parliamo al passato ma non è un’esperienza finita, anzi, Agronomist, per quanto in versione solista, è proprio qui a ribadire certi concetti del loro stile.

 

A dirla tutta, per la produzione musicale di questo brano, l’artista classe 1984 di origine lucana ha collaborato con i Gumma Vybz, dei producer ventenni di Roma molto attivi nella scena trap. Qui, però, ci concentriamo su una nuova versione del brano, il remix del pezzo firmato da Zero Portrait, dj e producer di origine calabrese che ha raccontato questa collaborazione con poche parole giocose: “Ascoltando Agronomist ho pensato ‘WoW è il mio rapper preferito!’. La notte porta consiglio, la mia ha portato solo confusione, ma la confusione è diventata questo Remix-Dubplate and wherever…”. Un remix che uscirà sabato sulle piattaforme streaming e che vi proponiamo in antepimra assoluta su DJ Mag Italia.

Gli Smania Uagliuns, nel 2015, avevano pubblicato anche un disco di remix coinvolgendo producer come HLMNSRA, SkyBoy, Kavemura o Kosmi, dunque la loro apertura al mondo elettronico non è una novità e Agronomist ce lo ha ribadito: “Seguo da sempre il mondo sotterraneo dei producer elettronici – racconta. Mi danno nuova linfa e ispirazione, cose    fondamentali per superarsi. Quando ho conosciuto per caso Zero Portrait, si è capito da subito che avremmo potuto combinare cose interessanti insieme. Stessa lunghezza d’onda, stessa voglia di non cavalcare trend, ma di guardare oltre e dettare noi le regole. Da lì abbiamo iniziato a produrre tante cose insieme, come un brano nel suo prossimo EP, e ultimo questo Rmx, creato da lui in una notte. Appena me lo ha mandato mi sono messo a ballare in quarantena, mi faceva sembrare un MC da sound system di Brixton. Non vedo l’ora di ballarlo in qualche party!”.

Il remix dal sapore inglese con qualche lampo drum and bass si può ascoltare in anteprima qui sotto.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.