Sabato 24 Ottobre 2020
News

Amsterdam Dance Event 2016, ecco i primi nomi

L’Amsterdam Dance Event svela la prima ondata di nomi che parteciperanno all’edizione 2016. L’appuntamento di quest’anno si aprirà con l’esibizione della Scripted Orkestra, idea nata da una collaborazione tra l’acclamato produttore, compositore ed esecutore Henrik Schwarz e l’orchestra “non classica” Metropole Orkest. A questo si va ad aggiungere una carrellata di artisti come Bakermat, Dixon, Levon Vincent, Margaret Dygas, Maya Jane Coles, Martin Garrix, Richie Hawtin, Robin Schulz, Seth Troxler, Tale of Us e Martinez Brothers.

La line-up del festival olandese così sta cominciando a prendere la sua forma. L’ADE, il più grande festival specializzato in clubbing e cultura della musica elettronica e del djing, si svolgerà quest’anno dal 19 al 23 ottobre 2016. Gli organizzatori si aspettano circa 375mila visitatori nazionali e internazionali, per la tanto attesa 21esima edizione.

Panel e conferenze. Più dibattiti e conferenze collegano ancora una volat l’industria musicale legata alla musica elettronica in tutto il mondo all’ADE: la piattaforma di business e l’ispirazione annua offerta è ai massimi livelli anche quest’anno. Diviso in nove programmi a tema, il cartellone copre ogni aspetto dell’attuale business. Quest’anno si parlerà di start-up, produttori e musicisti, studenti, VJ, artisti legati ai visual e aspiranti scenografi. Tra gli oratori principali vi saranno Molly Neuman (Kickstarter sezione musica), il CEO di Def Jam Steve Bartel e il COO di Red Light Management Bruce Eskowitz, insieme in una tavola rotonda. Inoltre, il fondatore della Mute Daniel Miller e il CEO di Emagen Entertainment Group Anthony Saleh saranno coinvolti in un interessante Q&A sul business del 21esimo secolo. Interverrà anche Martin Goldschmidt, managing director di Cooking Vinyl. Om’mas Keith (fresco dai Grammy Award), TommyD e Luca Pretolesi chiuderanno il cerchio sull’incontro che analizzerà il settore dei produttori.

Per ordine e spazio, riportiamo qui la prima selezione di artisti che figurano nella line-up generale: Adam Beyer (SE), Adam Ellis (GB), Airwave (BE), Alan Fitzpatrick (GB), Alex Di Stefano (IT), Andy Moor (GB), Apollonia (FR), Aurora Halal (US), Axwell Λ Ingrosso (SE), Bakermat (NL), Ben Sims (GB), Black Asteroid (US), Blawan (GB), Blind Observatory (DE), Bryan Kearney (IE), Charlotte de Witte (BE), Cosmic Gate (DE), Craig David (GB), Dave Clarke (GB), Davide Squillace (IT), Digitalism (DE), Dixon (DE), DJ Tennis (IT), DVS1 (US), Estroe (NL), Ferry Corsten (NL), Gaiser (US), Gallowstreet Brass Band (NL), Gary Beck (GB), Hardwell (NL), Henrik Schwarz (DE), Jackmaster (GB), James Zabiela (GB), John O’Callaghan (IE), Joris Voorn (NL), Joseph Capriati (IT), Juan Sanchez (NL), Kölsch (DK), Konstantin (DE), Kraak & Smaak (NL), Lange (GB), Len Faki (DE), Levon Vincent (US), Liquid Soul (CH), Louie Vega (US), Luke Slater (GB), Marcel Dettmann (DE), Marcel Fengler (DE), Marco Bailey (BE), Martin Garrix (NL), Matador (IE), Matthias Tanzmann (DE), Maya Jane Coles (GB), Metropole Orkest (NL), Mike Servito (US), Mind Against (IT), Mr. Jones (NL), Nicole Moudaber (GB), Ø [Phase] (GB), Octave One (US), Oscar Mulero (ES), Palms Trax (DE), Pan-Pot (DE), Paul Oakenfold (GB), Planetary Assault Systems (GB), Pleasurekraft (US), Rebekah (GB), Recondite (DE), Richie Hawtin (CA), Robin Schulz (DE), ROD (NL), Rødhåd (DE), Scuba (GB), Sebastian Mullaert (aka Minilogue) (SE), Seth Troxler (US), Shanti Celeste (CL), Sven Väth (DE), Tale Of Us (IT), The Martinez Brothers (US), Tiësto (NL), Tommy Four Seven (DE), Will Atkinson (GB).

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.