Lunedì 30 Marzo 2020
News

È morto Andrew Weatherall

Colpito da embolia polmonare, è deceduto a Londra. Il dj e producer aveva 56 anni

Con grande rammarico dobbiamo annunciare un’altra morte, un altro lutto nel mondo dei dj. Questa volta ad andarsene è Andrew Weatherall, dj e producer britannico attivo dalla fine degli anni ’80. Un’embolia polmonare se l’è portato via. Era ricoverato al Whipps Cross Hospital di Londra. Aveva 56 anni.

La sua carriera è stata lunga, gloriosa e seminale, il nome di Weatherall è associato alla stagione d’oro degli anni ’90 della club culture made in UK -e a molto altro avvenuto prima e dopo – e i suoi lavori in studio sono passati alla storia. Sabres Of Paradise e poi Two Lone Swordsmen sono stati i suoi progetti più noti, mentre la sua produzione per ‘Screamadelica’ dei Primal Scream, album del 1991, è entrata di diritto nella storia della musica, facendone un disco storico, importantissimo, un capolavoro di commistione tra rock, elettronica, dance e psichedelia. Una pietra miliare. Non solo: Weaterhall era tra i fondatori di Boy’s Own, prima fanzine e poi etichetta cult di una stagione formidabile della house mondiale.

Come dj, dai suoi esordi al mitico Shoom di Danny Rampling fino alle consolle di tutto il pianeta, era semplicemente fantastico. Andare a sentirlo suonare era un’esperienza magica. Non si sapeva come sarebbe partito, non si sapeva dove sarebbe arrivato e non si sapeva cosa avremmo ballato durante il viaggio. Eppure, era sempre un viaggio pazzesco. Ogni volta differente. Andrew Weatherall era uno di quei dj che hanno reso onore alla parola “dj” e all’arte del dj, portandola a un livello senza dubbio superiore. Riusciva a coinvolgere e a far ballare chiunque, qualunque dancefloor, con dischi sconosciuti ai più, e con quel carisma e quell’intelligneza nella lettura della pista che solo i più bravi interpreti del djing sanno fare.

Imprevedibile, sorprendente, unico. Era gà una leggenda, ora lo è ancora di più. Per sempre. Ci mancherà.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.