Lunedì 09 Dicembre 2019
News

Arts Council England: 1,5 milioni di sterline per la nightlife inglese

Un fondo speciale a supporto di organizzazioni e promoter. La decisione nasce dalla volontà di alimentare il mercato dell'intrattenimento e favorire le start up del settore.

In un periodo piuttosto complesso sotto diversi aspetti per l’Inghilterra il tema della cultura resta centrale. Dopo l’elezione di un “sindaco della notte” a Londra, ruolo attualmente nelle mani di Amy Lamé, l’Arts Council England ha deciso di stanziare una cifra pari a 1,5 milioni di sterline a supporto di club, promoter e organizzazioni indipendenti che operano nel settore musicale. Questo fondo erogherà dalle 1.000 alle 40.000 sterline per i progetti presentati dai vari candidati.

La possibilità di partecipare al bando prevede pochi basilari requisiti tra cui la possibilità di sostenere autonomamente almeno il 10% del costo complessivo dei progetti presentati. La proposta, nata dalle vivaci scene club e jazz del paese, non preclude però alcun tipo di partecipazione differente. Elettronica, hip hop, indie, metal, punk, jazz e le molte altre branche che compongono l’intrattenimento musicale saranno coinvolte nel progetto e fortemente incoraggiate a prendervi parte. Tra i primi beneficiari figura il celebre Giant Steps, che con i suoi live mira a nutrire il fermento attorno alla scena UK Jazz, oggi in ottimo stato di salute e crescente nei consensi anche tra i giovanissimi. L’auspicio è che anche l’Italia possa seguire questo esempio virtuoso in un futuro prossimo.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.