Lunedì 17 Giugno 2019
Audio

Ascolta l’ultima meravigliosa ID progressive di deadmau5


Impossibile non riconoscerlo.
Dai suoi primi, inarrivabili successi, passando attraverso i sette album (!), fino ai bangers del 2016 come “Snowcome” e “Saved”, il suono di Joel Thomas Zimmerman aka deadmau5 parla per il suo creatore in maniera limpida e diretta. L’ultima traccia di questa interminabile serie – catturata in pezzi da una live session dello stesso mau5 su Twitch e  poi “rimontata” da Naikooou, un aggiornatissimo fan che tutti noi ringraziamo. Date un occhio al suo canale You Tube! – non fa che confermare lo stato di grazia che caratterizza il produttore canadese negli ultimi mesi.

L’ID, che probabilmente entrerà nel suo prossimo, attesissimo album, racchiude in maniera mirabile il verbo progressive house che da sempre rappresenta il suo marchio di fabbrica e la sua più potente arma per arrivare dritto al cuore dei fan sparsi per tutto il globo. Spalmata su ben otto minuti, dopo un intro dominato da una soffice progressione armonica, sono un battaglione di synth, il basso rotondo e l’iconico quanto minimale groove a reclamare il ruolo di protagonisti. Un viaggio da esperire tutto d’un fiato che saprà far schiudere i fiori delle emozioni racchiusi nella nostra anima.

E se volete rimanere aggiornati sull’attività del topo (che sembra stia pensando al matrimonio con la sua nuova compagnia) tenete d’occhio il suo profilo su Twitch: i suoi lunghissimi livestream, oltre che molto curiosi, sono una incredibile fonte di ispirazione. 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Amo la musica elettronica, il music marketing e scoprire nuovi talenti. Preferisco la sostanza all'apparenza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.