Lunedì 23 Settembre 2019
Esclusiva

Avicii last show: il video-racconto

 

Domenica 28 agosto è stata una data storica per la musica dance perchè uno dei suoi giovanissimi protagonisti ha deciso di abbandonare le scene live. Noi c’eravamo è il racconto per video di quello che abbiamo visto all’ultimo show di Avicii.

Ore 23:03 – Dopo una intro epica con un nuovo singolo (bellissimo) e una mezz’oretta di riscaldamento ecco il primo grande classico.

 

Ore 23:15 – Infilata di classici emozionali. Ora tocca alla bellissima “Drowning” remixata per Armin Van Buuren.

 

Ore 23:35 – Peak time: brividi, passa una vita musicale davanti. La gente intorno ha le lacrime agli occhi.

 

Ore 23:37 – Per questo famosissimo bootleg Avicii scomoda nientemeno che i The Who (“Teenage Westland”).

 

Ore 23:39 – Altro giro di classici aperto da “Fade Into Darkness”.

 

Ore 23:46 Tocca a “Silhouettes”.

 

Ore 00:16 – Il viaggio è quasi finito. “Wake me up when it’s all over”.

 

Ore 00:22 – Il cielo è pieno di stelle.

 

Ore 00:27Avicii ringrazia i fan. Non è mai stato di tante parole e neppure in questa occasione speciale si scuce più di tanto. Dopo qualche minuto di silenzio suona l’ultimo disco della sua carriera. Ovviamente è “Levels” suonata per sei minuti in tutti i remix esistenti. Chiude con la versione di Skrillex.

 

Ore 00:38 – La crew sul palco. The End.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Ale Lippi
Scrivo e parlo di Electronic Dance Music per Dj Mag Italia e Radio Deejay (Albertino Everyday, Deejay Parade, Dance Revolution, Discoball). Mi occupo di club culture a 360°, dal costume alla ricerca musicale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.