• SABATO 21 MAGGIO 2022
Costume e Società

Patrick Topping, Kevin Saunderson e Alesso nel nuovo Batman

La techno di Detroit ha vissuto un paio d'anni difficili con la chiusura dei club ma ora si consacra mainstream attraverso il lungometraggio del supereroe DC Comics

‘The Batman’ è l’ultimo film sul supereroe del mondo DC Comics che sta facendo impazzire i botteghini dei cinema  di tutto il mondo, non solo per la sua trama, la sua sceneggiatura e i suoi effetti speciali ma anche per via della sua strepitosa colonna sonora. Nella pellicola, nella scena girata in una discoteca, la protagonista assoluta è la techno vicina al sound di Detroit. Il club in questione è l’Iceberg Lounge, che nel fim è la base per il cattivo del lungometraggio, il Pinguino.

In questa versione del film lo spazio è raffigurato come un locale post-industriale caratterizzato da un’atmosfera totalmente rave, come a riportare in auge l’atmosfera della città delle auto degli anni ’90. Non sorprende così che la scelta per la traccia da integrare nella colonna sonora sia caduta su ‘Frisk’, una collaborazione nata tra Kevin Saunderson e Patrick Topping.

 

La techno di Detroit ha vissuto un paio d’anni difficili con la chiusura dei club e la cancellazione del festival Movement ma in questo modo vede della luce all’orizzonte grazie proprio al film di DC Comics all’interno del quale è presente indirettamente Alesso, coinvolto con il singolo ‘Dark’, house dal mood spettrale e perfetta per un film di questa caratura.

 

Il dj svedese così dice di aver aver realizzato un sogno tenuto nel cassetto per anni. Fan di Batman da sempre, Alesso in un’intervista ha confessato di aver pensato per tanto tempo a un lavoro che potesse essere inserito come sonorizzazione di un film del Cavaliere Oscuro.

 

‘The Batman’, questo il titolo esatto del film, vede Robert Pattinson nel ruolo del protagonista, mentre Paul Dano e Colin Farrell calcano le scene vestendo i panni dei cattivi, rispettivamente L’Enigmista e il Pinguino).

 

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.