Martedì 21 Agosto 2018
News

La Bedrock di John Digweed compie 20 anni

Disponibile anche in vinile

il dj e produttore inglese John Digweed fonda la Bedrock Records nel 1998 per promuovere la musica che proponeva nei suoi seguitissimi dj set. Insieme al partner in crime Nick Muir definisce il sound dell’etichetta diventato un marchio di fabbrica esportato e molto richiesto.

Con il nickname omonimo alla stessa label, Digweed e Muir producono pietre miliari del genere che veniva identificato come progressive, molto distante dal significato che tale classificazione ha raggiunto oggi. Tra la fine dei Novanta e metà Duemila la Bedrock vive la sua golden age caratterizzata da importanti e frequenti uscite e one night di lusso. ‘For What You Dream Of’ fu usata nel film ‘Trainspotting’.


Per festeggiare questi importanti 20 anni John Digweed ha mixato 21 tracce esclusive in 4 CD con il meglio della musica techno e house in circolazione
tra cui Alan Fitzpatrick, Eagles & Butterflies, Guy J, Josh Wink, Marc Romboy, Monkey Safari, Musumeci, Paco Osuna, Pig & Dan, Robert Babicz e il nostro Sam Paganini. Esiste anche un’edizione limitata di 5 vinili acquistabili in pre-order in attesa dell’uscita ufficiale prevista per il 22 giugno.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Ale Lippi
Scrivo e parlo di Electronic Dance Music per Dj Mag Italia e Radio Deejay (Albertino Everyday, Deejay Parade, Dance Revolution, Discoball). Mi occupo di club culture a 360°, dal costume alla ricerca musicale.
Open form

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.