Martedì 29 Settembre 2020
News

Ben Klock, Mandela Day, Enrico Sangiuliano, DJ Mag: gli streaming in calendario

Europa, Sud Africa, Stati Uniti: ricco come sempre il calendario delle dirette streaming con dj e festival da tutto il mondo

Non si placa l’onda lunga degli streaming, con quasi ogni fine settimana festival, club e dj che si mettono on line con la loro miglior musica. Sempre più variegate le piattaforme coinvolte, una forma di business che va rafforzandosi e che potrà anzi dovrà proseguire quando si potrà tornare a ballare come si deve nella propria dancefloor preferita. Se si pensa che si è partiti da balconi, tinelli e camerette di casa propria, il cambio di passo in queste settimane è stato notevole: giusto sottolinearlo questa settimana, nella quale si aprono le votazioni per la nostra Top 100 e parte il Top 100 DJs virtual festival, in calendario ogni sabato e domenica sino al 20 settembre sulle pagine YouTube e Facebook di Dj Mag (oltre che su Twitch): si inizia sabato 18 con Vinai, Nicky Romero, Steve Aoki e Dimitri Vegas & Like Mike  e domenica 19 con Marco Faraone, Anja Schneider e Black Coffee.

 

La nostra carrellata parte dalle 19 di giovedì 16 luglio (oggi) con il secondo appuntamento con Enrico Sangiuliano e il suo ES System, che questa volta si svolge alla Cattedrale di San Bavone, il principale edificio religioso di Gand, in Belgio: il set di Sangiuliano sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di DJ Mag Italia in modalità crossposting; sempre giovedì torna Joe T Vannelli con i suoi set in location segrete, che vengono svelate soltanto quando parte la diretta; l’ultima sessione ha avuto come sfondo la Statua del Cristo Redentore di Maratea. Dopo l’appuntamento con Benny Benassi (martedì scorso alla Terrazza Panoramica della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia), Timeless by Nameless prosegue ai Bagni di Mario di Bologna con Rudeejay (oggi), martedì 21 con Claudio Coccoluto alla Terrazza Molinari di Roma e giovedì 23 al Music On The Rocks di Positano con Anfisa Letyago.

 

 

Venerdì 17 luglio (domani) fari puntati sui sobborghi di Berlino, dove Ben Klock organizza un’edizione più che speciale di PHOTON, in passato ospitato da Printworks a Londra, Bassiani a Tbilisi, Gashouder ad Amsterdam e Berghain di Berlino. Uno show nei quali musica e visual si dividono equamente la scena: sarà così anche questa volta, anche se il pubblico potrà assistervi soltanto via streaming. Insieme a Ben Klock, Marcel Dettmann, Rødhåd, Adiel, Sterac aka Steve Rachmad, Fadi Mohem e The Lady Machine. Un appuntamento da non perdere per i lettori di DJ Mag, che potranno seguire Photon in diretta dalla nostra pagina Facebook, sempre in modalità crossposting. Sempre venerdì torna l’appuntamento settimanale Away To, una serie di dj set organizzati dalla piattaforma Factory People e che si svolgono tra Egitto, Libano ed Emirati – nel pieno rispetto del distanziamento sociale – e in diretta streaming. Nella notte tra venerdì e sabato Secret Project Festival in diretta su www.insomniac.com propone Adana Twins, BLOND:ISH, Bob Moses b2b ZHU’s Blacklizt e Dj Tennis.

 

 

Anche il programma di sabato 18 luglio non è decisamente da meno: dalle 16 italiane il dj sudafricano Shimza diventerà il primo artista ad esibirsi per il Mandela Day a Robben Island, l’isola nella cui prigione Nelson Mandela è stato detenuto per 18 dei suoi 27 anni di prigionia. Alle spalle di Shimza ci sarà la statua del leggendario statista sudafricano, il modo migliore per un dj e per l’intera comunità elettronica per celebrare al meglio una ricorrenza del genere. Dalle 18 alle 22 tornano le dirette di elrow, questa volta dal Mercantic di Barcellona, con Wade, Miguel Bastida e George Privatti; in esclusiva sulla piattaforma Future Stream Tv va in scena NYC Reset con i big statunitensi della House, ovvero Louie Vega, Victor Calderone, Tony Humphries e Tedd Patterson. Domenica 19 – infine – tornano puntualissimi i set domenicali di Carl Cox, Lee Burridge e Paul Van Dyk. Un calendario come sempre fittissimo: il prossimo fine settimana non sarà da meno, con Tomorrowland Around The World e Rave The Vote.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.