Mercoledì 19 Dicembre 2018
Interviste

Bobo Vieri sale davvero in consolle

Pare che il bomber stia intraprendendo davvero la carriera da dj. Due date, per ora, con tanto di vocalist, trombettista e un altro dj. Ci ha raccontato tutto quello che volevate sapere...

Avevamo anticipato sul nostro sito la notizia lo scorso luglio e ora arriva la conferma via social. Bobo Vieri salirà in consolle, sabato 27 ottobre allo Storya di Padova e il 31 ottobre al Pineta di Milano Marittima.

Ecco cosa ci ha raccontato il bomber: “Non è la prima volta che salgo in console, è che prima lo facevo per recuperare i numeri di telefono delle ragazze.” dice ridendo. “Al di là delle facili battute, mi hanno chiesto tante volte di fare il dj e anche la scorsa estate il mio amico Andrea Guidi (Fox, il direttore del Pineta – ndr) ha insistito. Ho sempre nicchiato anche per via della Bobo Summer Cup che quest’anno mi ha impegnato parecchio, ma a luglio sono stato all’Ushuaïa con la mia fidanzata e abbiamo passato la serata in console insieme ad Andrea Oliva. Andrea è bravissimo, lui e Luciano sono i miei preferiti, la musica era bellissima e la location strepitosa, ho guardato Cocò (Costanza, la fidanzata – ndr) e le ho detto: “Dico di sì a Fox”. Ho dato fiato alle trombe con una storia su Instagram e ho iniziato a ricevere una valanga di messaggi. In questa cosa non sarò solo. Saliranno infatti con me in console un dj, Luca Cassani, una vocalist, Lara Caprotti e un musicista, Stefano Serafini, alla tromba. Suonerò house music e mi sto preparando seriamente, è difficile ma divertente; se non mi diverto, non faccio niente e non ho un prezzo.” Ti stai preparando anche ad affrontare le inevitabili critiche che seguiranno a questa notizia? “Dicevano che non ero capace a giocare a calcio. Non li ascoltavo allora, non inizio certo a farlo oggi.”

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.