Giovedì 19 Settembre 2019
News

Bpm al via: 10 giorni, 375 artisti, un viaggio magico

Da venerdì 8 a domenica 17 gennaio Playa del Carmen, costa caraibica del Messico, diventa una delle capitali mondiali indiscusse della musica elettronica, grazie alla nona edizione del Bartenders, Promoters, Managers Festival, meglio noto come BPM. Oltre 60mila le presenze previste, con biglietti sold out da diverse settimane; la line-up contempla 375 artisti, con una massiccia rappresentanza di dj italiani: Marco Carola, Tales of Us, Joseph Capriati, Andrea Oliva, Dj Tennis, Marco Faraone e Supernova. Un raduno musicale che cresce di anno in anno, destinato ad espandersi sempre più. Forse per questo motivo è stata rivista la grafica ufficiale di tutta la manifestazione, con la scelta della pantera nera quale simbolo e logo del Bpm: un autentico animale totem per i Maya e per gli Atzechi, le civiltà insediatesi in Messico tra il decimo e il tredicesimo secolo. Foto di Doug Van Sant

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.