Sabato 21 Settembre 2019
Festival, News

La Champions ha acceso piazza Duomo

 

Ci voleva la Champions League per far ritornare in piazza la musica dance. Dopo la meravigliosa parentesi dello scorso ottobre con Afrojack e Martin Garrix a trasformare il Duomo nel Tomorrowland in occasione degli MTV Awards milanesi, è stata un consolle totalmente made in Italy a dare venerdì scorso il benvenuto in città a migliaia di fan prevalentemente spagnoli, se non teniamo conto dei ragazzi arrivati in centro a Milano per seguire i loro deejay preferiti, tra tutti Benny Benassi.

Benny nel suo paese è amatissimo com’è giusto che sia perché oltre che essere un grande artista è anche una persona fantastica e questo aspetto conta, eccome se conta! Il villaggio allestito dai brand partner della manifestazione calcistica offre una dolce e confortevole accoglienza ai turisti e ai locals che possono usufruire delle varie aree ludiche e ricreative godendo di un punto di vista spettacolare. Ballare tra il Duomo e la galleria Vittorio Emanuele è un’esperienza più unica che rara, un panorama che ha lasciato senza fiato anche i deejay olandesi citati in apertura che sottolinearono nei post ufficiali tanta meraviglia. “Dovremmo sfruttare di più le nostre bellezze artistiche e architettoniche. Al mondo non c’è un posto così”, mi ripete più volte Francesco Rossi chiamato da Just Entertainment ad aprire il set di Benny Benassi. Le sonorità house e baleariche di Francesco non sono per natura adatte ad una piazza ma il deejay e produttore toscano riesce comunque a mantenere viva l’attenzione della folla verso il palco, impresa più che ardua quando si ha a che fare con eventi di questo genere, per di più gratuiti, dove la musica non è il focus e il terrificante “effetto-passante” è in agguato. In questo caso ad esempio l’attenzione è tutta sulla Champions League esposta in mezzo a piazza Duomo per tutta la sera. Per portare a casa la sua missione Rossi ha perso, per sua stessa ammissione, 10 chili quando comunque molto soddisfatto raggiunge il backstage animato tra gli altri dalla presenza di Saturnino, Fabio Novembre, Fedez, Fabio Rovazzi, Merk & Kremont, il Pagante e Niccolò Torielli.

 

 

Nel pomeriggio Benny Benassi, ospite di Albertino su Radio Deejay, aveva manifestato tutta la sua soddisfazione nell’essere stato invitato dalla UEFA e da Pepsi per esibirsi all’UEFA Champions Festival, felicità che ha espresso anche con il suo dj set iniziato con la hit ‘Paradise’ intorno alle 21:15 per terminare alle 23:00 tra remix, re-edit future house, un pizzico di techno e vari classici da storia della musica dance come ‘Cinema’ e ‘Satisfaction’ e “da piazza” come l’inevitabile ‘Seven Nation Army’, proposta ovviamente acappella dalla folla aizzata sapientemente da Benny a più riprese.

Ballare e ascoltare musica dance a tutto volume in piazza Duomo è un’esperienza magica. Sembra banale e retorico ma l’importanza della location negli eventi danzanti è una delle mie prerogative. Venerdì sera è andata nel migliore dei modi. I social ringraziano.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Ale Lippi
Scrivo e parlo di Electronic Dance Music per Dj Mag Italia e Radio Deejay (Albertino Everyday, Deejay Parade, Dance Revolution, Discoball). Mi occupo di club culture a 360°, dal costume alla ricerca musicale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.