Martedì 19 Novembre 2019
News

I Chemical Brothers hanno dedicato il loro set a Glastonbury a Keith Flint dei Prodigy

Il tributo al cantante scomparso pochi mesi fa ha commosso il festival

The Chemical Brothers hanno suonato sabato scorso, 29 giugno, a Glastonbury, il più importante festival britannico e uno dei più blasonati e importanti al mondo, Un’altra band avrebbe dovuto esserci, i Prodigy. Ma la tragica scomparsa di Keith Flint ha messo la band nella condizione di cancellare ogni performance prevista per quest’anno. I Chemical hanno chiuso l’Other Stage con un live memorabile (lo potete guardare integralmente QUI), e hanno concluso il concerto con ‘Block Rockin’ Beats’, una delle loro più grandi hit. Alla fine del pezzo, sul maxischermo del palco è apparsa l’immagine che vedete in apertura.

 

Un omaggio commovente che sottolinea il legame tra persone e artisti che hanno portato avanti una visione musicale simile e che hanno spinto una cultura di nicchia verso l’apprezzaento universale. Due band che potevano tranquillamente essere “rivali” e che invece si sono dimostrate fraterne. L’omaggio di Ed Simons e Tom Rowlands a Keith Flint e ai Prodigy è da standing ovation.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.