Giovedì 13 Agosto 2020
News

Le breaking news estive dei Daft Punk tra colonne sonore, arte e gadget

In cantiere per la super coppia francese c’è la musica per il sequel di ‘Tron’ e altre inedite produzioni. Con l’aggiunta della consacrazione di Pop Profiles, serie su Sky Arte che ripercorre le gesta delle stelle del pop

Inesorabili, inarrestabili e irriducibili, i Daft Punk non smettono mai di far parlar di sé, anche quando mettono fieno in cascina per il gelido inverno e mentre il mondo è fermo a immaginare il comparto dell’intrattenimento che verrà. La prima scintilla di queste breaking news che invadono le redazioni del pianeta arriva da Disney Movie Insider, il portale che per primo ha svelato il retroscena sulla possibilità che il duo francese torni sul grande schermo per la colonna sonora del sequel sci-fi ‘Tron’, che giungerebbe così all’episodio numero 3.

Il presidente della sezione Music & Soundtracks dei The Walt Disney Studios, Mitchell Leib, per ora non conferma né smentisce le voci di un probabile ritorno di Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter come autori assoluti dalla musica del lungometraggio: “Abbiamo una sceneggiatura eccezionale, fenomenale, e l’intenzione di riportare nel nostro staff i Daft Punk c’è. Tuttavia, dobbiamo solo capire se sono intenzionati a collaborare”.

 

“Non sappiamo ancora chi realizzerà il film, forse Joseph Kosinski. Molte cose devono ancora essere decise, ha tagliato corto Leib concludendo con Disney Movie Insider. Senza contare che per i due la firma con Disney sarebbe una secca replica ai produttori Conchita Airoldi di Urania Pictures e Brahim Chioua di Getaway Pictures, che a fine aprile avevano smentito la possibile collaborazione per la realizzazione della colonna sonora del nuovo film di Dario Argento, ‘Occhiali Neri’.

 

La coppia francese non si ferma e indirettamente è protagonista del primo episodio di ‘Pop Profiles’, in onda mercoledì 15 luglio alle 21,15 su Sky Arte (canali 120 e 400 di Sky). Si tratta di una serie dedicata alle pop star più storiche del nostro tempo. Aneddoti, carriera, vita vissuta, vicende personali di star diventate vere e proprie icone contemporanee. E a seguire, per restare in linea, con coerenza, alle 21,45 ci sarà uno spazio per Pharrell, che ha collaborato già con Manuel e Thomas.

Nel contempo va a gonfie vele la vendita del merchandising: i fan non sembra vogliano privarsi dei gadget più glamour del tandem transalpino. Soprattutto del telo mare da 80 dollari.

 

 

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.