Mercoledì 18 Settembre 2019
Costume e Società

Il peggior incubo di David Guetta

Acque infette, voli intercontinentali, show sugli Champs Élysées, ospedali: il racconto da incubo di David Guetta

“Sono uscito dall’aereo e, Dio!, stavo malissimo. Non bevete mai nulla che abbia dei cubetti di ghiaccio in Messico. Dovevo suonare per la presentazione dl mio album ‘Nothing But The Beat’, gli Champs Élysées erano pieni di gente che mi aspettava, e io tra un disco e l’altro andavo in bagno”.

Il racconto da incubo che David Guetta ha riportato su BBC Radio 1 continua poi con due giorni in ospedale dopo lo show di Parigi. Il tutto durante un’intervento telefonico con il conduttore Greg James. L’argomento in realtà è leggero, al limite del gossip: momenti imbarazzanti per le star sul palco. Si parla di problemi tecnici o di quelle occasioni in cui è successo qualcosa che ha reso lo show memorabile. E non in senso positivo. Come avrete capito, Guetta riferisce un episodio divertente nella sua dramaticità: avendo bevuto un drink con dei cubetti di ghiaccio provenienti da acqua non esattamente pura, David ha sofferto di… problemi intestinali piuttosto gravi per i giorni successivi, proprio durante la promozione di un disco importante come ‘Nothing But The Beat’ e con la prospettiva di passare diversi gorni in ospedale. Con il suo tipico umorismo, Guetta racconta in modo divertente la sua disavventura, la potete ascoltare per inero QUI.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.