Mercoledì 23 Ottobre 2019
News

deadmau5 alla ricerca del drop perfetto nel nuovo album

Un criptico post annuncia l'arrivo del nuovo album di deadmau5 il 4 ottobre prossimo

Il 2019 è l’anno della ripresa per deadmau5. Il ritiro dalle scene annunciato 11 mesi sembra solo un lontano ricordo. Un bel ricordo, fortunatamente, perché le energie, ora – per usare un eufemismo – non sembrano mancargli. Passata una prima parte dell’anno dedicata quasi interamente alla costruzione e perfezionamento della versione 3 del suo cubo, presentato sia sul live stage di Ultra Miami che sull’Arc Stage di Creamfields, ora il Topo si è imbarcato nel cube v3 tour che, fino a febbraio 2020, lo vedrà impegnato in circa 40 appuntamenti di cui molti già sold-out.

 

La musica, messa da parte per qualche mese, torna ad essere protagonista del suo profilo con l’annuncio del nuovo album in arrivo il 4 ottobre. Il post Instagram, muto, non fornisce però abbastanza informazioni per capire quali sarà la reale identità della release. Senza dubbio la base di partenza sembra essere l’ultimo LP ‘Where’s The Drop?’ in cui ha riletto in chiave orchestrale 15 sue tracce. L’utilizzo della stessa grafica e un leggero ma pesantissimo lifting nel nome diventato ‘Here’s The Drop’ potrebbero suggerire un follow up dance-oriented del disco orchestrale. Quindi una rilettura in chiave dance della rilettura in chiave orchestrale di alcuni suoi classici. Troppo complicato? Forse per noi. Forse per adesso. Ma per deadmau5 nulla sembra essere troppo complicato. O troppo ambizioso.

 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

 

Un post condiviso da deadmau5 (@deadmau5) in data:

Ciò che è certo è che i 3 EP ‘Mouseville‘ non hanno soddisfatto la sete di musica inedita dei suoi fan che non sembrano accontentarsi di una traccia memorabile come ‘Monophia’ all’interno di parecchio materiale mediocre. Le critiche sulla sua eccessiva dedizione a dettagli da nerd a discapito della mancanza di trasporto e divertimento nelle sue tracce si sta allargando nella sua fanbase storica, quella innamoratasi del primo deadmau5 di ‘Strobe’ o ‘I Remember’. Vedremo se saprà accontentare questi fan o andrà dritto per la sua strada senza ascoltare nessun’altro se non sé stesso come ha fin qui sempre fatto. Intanto aspettiamo l’album.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Amo la musica elettronica, il music marketing e scoprire nuovi talenti. Preferisco la sostanza all'apparenza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.