Mercoledì 18 Settembre 2019
Audio

Deadmau5 sperimenta con “Glish”

Da quando Deadmau5 ha iniziato a pubblicare foto delle sue mura di casa ricoperte da file e file di modular synth, che farebbero gola a qualsiasi produttore del mondo, più o meno tutti abbiamo iniziato a chiederci “quando sentiremo qualcosa provenire da questa muraglia cinese?”. In più, nelle scorse settimane il produttore canadese si è divertito, come sempre, a pubblicare piccole anteprime sonore (specialmente su Instagram) delle opere a cui stava lavorando, incrementando sempre più la curiosità dei followers. Cari fans del topo, ecco finalmente a voi Glish, l’ultimo lavoro di Deadmau5 presentato ufficialmente qualche giorno fa durante un’intervista con The Verge.

La traccia presenta sonorità breakbeat e vicine al glitch, come anche il titolo suggerisce, ma sospettiamo sia più un lavoro sperimentale che una nuova direzione intrapresa dall’artista (che di sperimentazione se ne intende sicuramente).

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
25 anni. Romano. Letteralmente cresciuto nel club. Ama inseguire la musica in giro per l'Europa ed avere a che fare con le menti più curiose del settore. Se non lo trovi probabilmente sta aggiornando le playlist di Spotify.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.