Sabato 14 Dicembre 2019
Festival, News

Dimensions Festival: Opening Concert

Per il quarto anno consecutivo la suggestiva arena di Pola si appresta a divenire per alcune ore l’epicentro musicale del mondo. Il concerto inaugurale del Dimensions Festival 2015 sta per iniziare ed il piatto è di quelli ricchi con in programma la world premiere del live di Floating Points e a seguire gli svedesi Little Dragon prima dell’attesissimo Four Tet.

Sam Shepherd entra in azione in compagnia di archi, fiati, batteria, basso e chitarra guadagnando immediatamente la postazione tastiere/synth. Come dj e producer ha sempre superato le aspettative e per lui la prima del progetto live (a ridosso dell’uscita del nuovo album n.d.r) è sicuramente un esame importante. L’intro lisergica ricorda artisti psychedelic rock ben più blasonati e la qualità del prodotto offerto è sinceramente sorprendente. E’ evidente che Floating e i suoi hanno trascorso i primi mesi dell’anno provando con grande cura questa performance ed il lavoro di selezione dei musicisti ha ripagato pienamente le aspettative dell’artista di Manchester. L’asticella è alta e sentirete parlare a lungo di questo nuovo progetto.

Dopo un lungo cambio palco tocca ai Little Dragon capitanati da Yukimi Nagano. La loro performance è energica e travolgente per il pubblico che apprezza. Il carisma della cantante e la sicurezza con la quale la band si esibisce sono sicuramente le due caratteristiche vincenti e anche se il livello qualitativo della precedente esibizione sembra al momento irragiungibile il loro show merita di essere visto perché porta il fattore “festa” all’interno dell’arena.

D1

Four Tet armato di laptop ed un setup che definire “essential” sarebbe riduttivo è a quanto pare l’act più atteso del pubblico che lo accoglie con grande entusiasmo. La sua esibizione è francamente lenta, noiosa e ripetitiva al punto che gli unici attimi di gloria (soprattutto per il pubblico) sono quelli in cui entra la cassa dritta. Come lo scorso anno l’act di apertura (in quel caso Nils Frahm n.d.r) si è rivelato il più solido, motivato e sorprendente. Ora ci attendono quattro giorni di party, il Dimensions Festival è ufficialmente iniziato.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.