Giovedì 13 Agosto 2020
News

Dirty South, questione di educazione

Axtone continua la parata di stelle che nel corso del tempo hanno reso il suo cielo sempre più lucente. Dopo artisti come Thomas Gold, Kryder, Robbie Rivera e Dubvision, è il momento per Dirty South di mostrare e condividere la musica che è stata protagonista nel suo personale processo di crescita artistica. La nostalgia è caldamente stimolata e l’emozione travolge passando da remix come quello realizzato insieme ad Axwell per “Sweet Disposition” a vere e proprie perle di elettronica come “Thrill Me” di Junior Jack. Con un intermezzo sentimentale evocato da “Fix You” dei Coldplay, Dragan si confessa e spiega come questo pezzo sia uno dei motivi che lo hanno portato a produrre per ottenere in primo luogo canzoni super emozionali. Una selezione di pura classe con nomi altisonanti come Erick Morillo, Bob Sinclar, Armand Van Helden e The Chemical Brothers, compone un set senza tempo simbolo di un produttore che rappresenta oggi una generazione capace di influenzare e ricoprire di cultura e senso musicale l’intera industria dance.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Marco Cucinotta
Innamorato del suono che irrompe squarciando la mediocrità, sono sensibile al cielo quando incontra le stelle e nutro la mia fede nell'avvenire lasciando che siano le sensazioni a parlare di verità.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.