Mercoledì 21 Agosto 2019
Fashion

Dress like… Adam Beyer (part I)

Probabilmente all’età di 20 anni nessuno si aspetterebbe di fondare un’etichetta e di avere un successo così grande. Adam Beyer è emerso come rappresentante principale dell’enorme scena techno svedese: il suo approccio lo ha confermato come stimato DJ e producer in tutto il mondo, in club e festival.

La Drumcode non vi dice niente? Con quel piccolo passo ora il ‘vichingo’ si ritrova a essere uno dei Dj più rinomati, amati e conosciuti del globo e le sue label (compresa la Truesoul) hanno permesso a tanti altri artisti di trovare una “casa” dove poter esprimere il loro talento e tentare di fare carriera. Grazie alle sue capacità, l’incondizionata passione per la musica e la sua voglia di farsi valere, Adam vanta uno tra i miglior techno sound al mondo: i suoi kick e i suoi bassi parlano da soli e non ha intenzione di venderseli per nessuno!

E se il boss della Drumcode e una delle Dj più acclamate della scena, Ida Engberg, convolassero a nozze? Quale location più adatta per festeggiare il party del matrimonio se non il…Berghain? Adam Beyer ha stile da vendere! Andiamo a scoprirlo…

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Ghya
Nata e cresciuta a Milano. Laureata in communication design con una specializzazione in video design. Da una decina d’anni nel campo dell’editoria; da semplice collaboratrice in una rivista ad art director della stessa, fino alla decisione di camminare da sola e fondare una mia propria rivista, Out Of The Box. Giornalista (iscritta all’albo) e fotografa. La mia passione per la grafica e il design mi portano a un’incessante ricerca stilistica, con numerose influenze esterofile, un desiderio quasi naturale alla scoperta di nuovi input.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.