Mercoledì 18 Settembre 2019
Fashion

Dress like… Alison Wonderland (part I)

Innovativa produttrice australiana con una passione per la vodka, Alison Wonderland, classe ’86, è elogiata da Annie Mac a Diplo e definita come “una dei migliori Dj australiani”. Ha debuttato con 5 EP tra cui ‘Calm Down’ su EMI, ‘I Want You’ e ‘Cold’. È conosciuta per le sue produzioni, i suoi set e le abilità musicali: Alison era una violoncellista della “Sydney Youth Orchestra” e bassista in alcune band indie/rock locali; ovviamente queste caratteristiche hanno influenzato lo stile e la complessità delle sue produzioni. Grazie all’album ‘Silent Shout’ dei The Knife ha realmente scoperto la musica elettronica e ha comprato il suo primo pc per imparare a produrre da sola. Oggi i suoi spettacoli dal vivo, le produzioni musicali fuori dalla norma e i video sorprendenti hanno fatto sì che la sua fama sia diventata mondiale… ed è solo all’inizio. È stata nominata New Artist of the Year agli Electronic Music Awards, si è classificata 89esima nella Top 100 DJ di DJ Mag, a inizio novembre 2017 ha pubblicato un brano, ‘Happy Place’, che ha preceduto di poco il suo secondo album, ‘Awake’ pubblicato il 6 aprile 2018. Alison Wonderland continua a essere una forza da non sottovalutare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
01.10.2019

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Ghya
Nata e cresciuta a Milano. Laureata in communication design con una specializzazione in video design. Da una decina d’anni nel campo dell’editoria; da semplice collaboratrice in una rivista ad art director della stessa, fino alla decisione di camminare da sola e fondare una mia propria rivista, Out Of The Box. Giornalista (iscritta all’albo) e fotografa. La mia passione per la grafica e il design mi portano a un’incessante ricerca stilistica, con numerose influenze esterofile, un desiderio quasi naturale alla scoperta di nuovi input.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.