Sabato 24 Ottobre 2020
News

Erick Morillo, svelate le cause della morte della leggenda della house

La morte del dj e produttore Erick Morillo, secondo le indiscrezioni del Miami New Times, sarebbe dovuta a un'overdose accidentale di ketamina

L’inizio di settembre ha portato con sé la devastante notizia della scomparsa di Erick Morillo. Dopo una lunga e articolata carriera alle spalle, il dj e produttore statunitense, con la sua morte, ha inavvertitamente contribuito a incendiare il dibattito sulla sua eredità. Sebbene, sul lato artistico, i meriti siano indubbi, dal punto di vista umano e morale alcune delle sue azioni in vita – ricordiamo che, al momento della sua morte, era impegnato in un processo con l’accusa di stupro – hanno pesantemente oscurato la sua immagine di house music master.

Nelle ultime ore si sono aggiunti nuovi particolari. Secondo un report diffuso dal quotidiano Miami New Times, Erick Morillo sarebbe deceduto a causa di un’overdose di ketamina. L’eccessiva assunzione di sostante stupefacenti, nel cui cocktail mortale erano presenti anche MDMA e cocaina, sempre secondo ciò che riporta il media statunitense dovrebbe essere stata accidentale.

Purtroppo, a questo punto, la sua debolezza nei confronti delle sostante stupefacenti di cui aveva più volte pubblicamente parlato – e dalla cui dipendenza sembrava essere uscito dopo vari periodi di disintossicazione – potrebbe aver giocato un ruolo fondamentale in questo suo gesto disperato. Come puntualizzato dalle autorità locali, il referto completo dell’autopsia arriverà nelle prossime due settimane. Fino ad allora, dobbiamo accontentarci di queste informazioni parziali. Ne riparleremo.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Preferisco la sostanza all'apparenza. micheleanesi@djmagitalia.com

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.