• SABATO 22 GIUGNO 2024
Festival

Il festival EXTREMA arriva in Italia

Un'esperienza immersiva di vita all'aria aperta enfatizzerà la colonna sonora curata da Amelie Lens, Jamie Jones e tanti altri dj

Foto: Stijn De Grauwe

Tra le manifestazioni più importanti del nord Europa, EXTREMA OUTDOOR sbarca in Italia e solennemente debutta con EXTREMA ITALY. La prima edizione si terrà in Toscana da venerdì 16 a domenica 18 agosto per una tre giorni all’aperto dedicata alle leggende della musica elettronica mondiale, nella suggestiva cornice di Guasticce (Livorno), immersa nella natura sulle rive di un lago, fra cascate, boschi, corsi d’acqua, non lontano dalla costa bagnata dal Mar Tirreno.

 

Rinomato per portare sul palco una programmazione di alto livello, la prima edizione italiana del festival non sarà da meno. Situato in una location mozzafiato, non punterà solo sulla musica bensì su un’esperienza immersiva di vita all’aria aperta. Sarà possibile vivere il festival in modalità camping tradizionale o optare per l’eleganza del glamping, con strutture che offrono ogni comfort. Un’opportunità perfetta per riconnettersi con la natura senza rinunciare alle comodità.

La lineup dell’Extrema Festival

 

Si alterneranno sui 3 palchi allestiti per Extrema Italia alcuni tra i top player della scena mondiale: Amelie Lens, Jamie Jones, Mind Against, OguzGlowal, Undercatt, Farrago in b2b con Milo Spykers, Silvie Loto, Seth Troxler b2b con Joseph Capriati e molti altri act.

L’organizzazione  è affidata a un team con decenni di esperienza nella produzione di grandi eventi internazionali. Il festival nasce dalla sinergia di Extrema con il collettivo MUTEX, un gruppo di lavoro fondato da giovani italiani profondamente legati all’area toscana in cui si terrà il festival e alla scena underground nazionale. I biglietti sono disponibili da giovedì 6 giugno su extremaoutdoor.it/en.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.