Sabato 24 Ottobre 2020
News

Fedde Le Grand: qualcosa di reale

Fresco reduce dalla sua esibizione a Ultra South Africa, mercoledì 2 marzo Fedde Le Grand festeggia l’uscita di ‘Something Real’ ((Darklight Recordings/Ultra Music), il suo nuovo album che contiene la traccia ‘Give Me Some’, realizzata insieme a Merk&Kremont. Un album che arriva sette anni dopo il precedente e dieci anni dopo la sua hit più memorabile, ‘Put Your Hands For Detroit’. Di seguito un breve estratto della sua intervista, presente in versione integrale sul numero di marzo di Dj Mag Italia.

Come è nata la tua collaborazione con Merk&Kremont?

Da tanti anni i ragazzi producono tracce electro-house assolutamente incredibili, e io da tanto tempo volevo lavorare con loro (Le Grand fu tra i primi dj di riferimento a suonare la loro ‘Tundra’, nel 2013 all’Ultra di Miami – ndr). Così è nato il brano ‘Give Me some’, un po’ electro, un po’ funk, con precisi richiami anni ottanta.

Una descrizione in poche parole del tuo album?

Un album pensato non soltanto per la dancefloor, ma che si rivolge a chi abbia la mente aperta; io sono entrato in studio con la voglia di rimettermi in gioco, con contributi che ritengo importanti. Penso in particolare a MoZella, già collaboratrice di Miley Cyrus e Ellie Goulding.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.