Giovedì 01 Ottobre 2020
News

È morto Fra 909. Se ne va una colonna del clubbing internazionale

Il videomaker si è spento dopo una lunga malattia aggravatasi improvvisamente nelle ultime ore. La redazione di DJ Mag Italia si unisce al dolore della famiglia e dei tanti amici

Se n’è andato dopo una lunga malattia, aggravatasi nelle ultime ore, Fra 909. Francesco Porfiri è stato un personaggio importantissimo nella diffusione della club culture internazionale. Tra i pionieri del videomaking nell’ambito dei festival e dei club, Fra era riuscito a costruire una professione inedita, diventando poi il modello, l’esempio e il riferimento per tutti quelli che hanno scelto questa strada. E l’ha fatto ben prima dell’esplosione dei social, dell’abitudine dei dj e dei loro team di portare registi e fotografi al seguito.

Fra 909 era di fatto l’inventore di quelli che oggi chiamiamo aftermovie: la sua passione per la techno e per il mondo della musica da club lo portava, da amatore, a seguire le migliori serate, chiedendo il permesso di filmare gli artisti, il pubblico, le performance. E lo faceva con una tale energia, un tale entusiasmo e una tale passione da entrare immediatamente nei cuori dei dj, dei manager, degli addetti ai lavori. Tanto che il suo stile era diventato in breve tempo riconoscibile e riconosciuto, imitato da molti ma mai eguagliato.

 

Col tempo, il suo è diventato un lavoro, apprezzato e importante. Fra era la “colonna visiva” degli eroi di molti ragazzi e ragazze, quello che “ti faceva vedere” il set, il festival, la serata, concorrendo a creare l’immaginario potentissimo che oggi conosciamo. Fra 909 è “il” marchio di qualità, quello che si va a cercare su YouTube o sui social quando si vuole vedere o rivedere un dj a un festival. E soprattutto, è colui che ha codificato, creato gli standard di questa professione, nata e cresciuta, molto spesso, insieme a carriere che oggi sono importanti e internazionali. E tanti sono i legami stretti da Fra a livello prima professionale e poi umano, con tante realtà importanti del panorama mondiale: Social Music City, Carl Cox, Richie Hawtin, Elrow, BPM Festival, Movement e molti altri nomi di primissimo piano.

Ma più di ogni altra cosa, Fra era un amico per tutti noi. Una bella, bellissima persona, sempre sorridente, sempre amichevole nei modi, generoso nel comportamento, mai spocchioso, mai sul piedistallo, nonostante fosse ormai conosciuto da tutti e amato dalle grandi star della consolle. Amante della compagnia, del buon cibo, e ovviamente della musica, Fra era instancabile, in consolle per ore con la camera tra le mani, o immerso tra le quinte e il pubblico per trovare l’inquadratura più spettacolare. La sua scomparsa ci lascia il cuore pesante e triste. Da tempo soffriva problemi di salute. Non ne faceva mistero. Era in cura ma le terapie non sembravano essere efficaci. Ieri, un lungo status su Facebook, in cui appunto raccontava l’aggravarsi della situazione ma con la speranza di sconfiggere il male. Poco fa, invece, la notizia che non avremmo voluto ricevere. Fra 909 non c’è più. Ci mancherà. Quello che ci lascia è un patrimonio importantissimo per tutti noi che amiamo la musica.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.