Domenica 13 Giugno 2021
Interviste

Una label italiana per Rave The Planet

Sarà la label italiana Riot ad ospitare la compilation di 'Rave The Planet', il nuovo evento ideato dal celebre Dr Motte. Frankyeffe, nelle vesti di label owner, ci racconta questo progetto e cosa ci attende da qui ai prossimi mesi

Si continua a lavorare incessantemente per la ripartenza degli eventi e dei festival in tutto il mondo. I piani, mai come in questo momento, sono a largo respiro e si ragiona con una certa flessibilità per non farsi trovare impreparati. Tra le grandi produzioni in arrivo merita però una menzione ‘Rave The Planet‘, nuova creatura di Dr Motte, già fondatore della Love Parade. A parlarci di questo progetto Frankyeffe, label owner di Riot, realtà italiana fortemente coinvolta e connessa all’evento.

 

Ci eravamo lasciati tentando di capire quando il mondo degli eventi sarebbe potuto ripartire. Oggi iniziamo ad intravedere qualche spiraglio anche per le grandi produzioni, tra cui il progetto ‘Rave The Planet’ in cui sei personalmente coinvolto. Ci puoi anticipare qualche dettaglio?
Nel Giugno dello scorso anno Dr Motte, ideatore della Love Parade e ora creatore del nuovo marchio Rave The Planet, mi chiese se ero disposto a produrre su Riot una compilation dedicata alla nuova Love Parade. Sono stato molto felice di questa richiesta, essere label ufficiale di un evento storico come questo è sempre sinonimo di grande soddisfazione e orgoglio. Abbiamo così deciso, insieme anche al mio distributore, di fare un ep al mese su Riot , chiamato Rave The Planet Series. La pubblicazione di questi EP da 3 tracce ciascuno arriverà al suo epilogo per la data tanto attesa che si terrà a luglio 2022. Tutto l’incasso che otterremo dalle vendite e dagli stream verrà donato alla stessa Rave The Planet per finanziare l’evento.

In questi mesi hai continuato a lavorare senza sosta anche sul versante discografico con la tua label Riot. Quale sarà il suo ruolo effettivo in questo progetto.
Abbiamo lavorato molto durante la pandemia nonostante la mancanza di serate, seguendo e aprendo nuove label per il mio marchio Riot Group e infatti è nata anche un’altra label che è RXC dedicata ad un sound più techno, più da club, e già sta ottenendo grandi risultati avendo anche stampato due dischi. Il mio ruolo per Rave The Planet Series è quello di selezionare le tracce, scegliere gli artisti che vogliamo coinvolgere in questa bellissima iniziativa e promuovere al meglio la musica da realizzare con tutto il team Riot e Rave The Planet.

È prevista anche la tua esibizione sul palco principale dell’evento. Dopo tanti mesi lontano dal pubblico quali sono i tuoi sentimenti e le tue emozioni in vista di questo ritorno?
Abbiamo sicuramente lo stage sul carro firmato Riot Recordings e avrò uno slot nel palco principale dell’evento per il mio dj set. Davvero non vedo l’ora che arrivi la data di inizio dell’evento, dopo tanti mesi senza suonare c’è una grande voglia di ripartire. Sicuramente prima della’evento avrò modo di esibirmi dal vivo, infatti a luglio farò un tour in Sud America. L’emozione di tornare davanti al pubblico è forte e ti dà un’adrenalina pazzesca, ho bisogno moltissimo di far sentire le mie produzioni che non ho potuto mai suonare dal vivo e testare lavori che usciranno nei prossimi mesi.

 

All’interno della collaborazione tra Riot e Rave The Planet saranno coinvolti diversi ospiti internazionali. Puoi svelarci qualche nome e qual è stato il criterio di selezione per questo progetto?
Io Dr Motte abbiamo siamo in continua ricerca di artisti grandi, medi e piccoli. L’obiettivo è far uscire solo prodotti di alta qualità e ben fatti, che possano essere suonati anche in futuro. Al momento abbiamo nel progetto artisti come Dj Rush, Ken Ishii, Jam El Mar (from Jam & Spoon), Westbam, Ramiro Lopez, Michael Klein, Joy Kitikonti e molti altri che usciranno nei prossimi mesi. L’RTP003 include anche un mio brano ‘Warriors Of The Night’ e verrà pubblicato anche un bellissimo videoclip girato proprio a Berlino.

Guardando ad un futuro più prossimo cosa ci possiamo aspettare nell’imminente stagione estiva?
Come dicevo prima sicuramente mi vedrete dal vivo partendo dalla Colombia a luglio, spero possano riaprire le porte dei club e dei parties anche in altre nazioni. Riguardo la musica oltre a questo singolo per RTP uscirà anche un mio EP intitolato ‘Chance’ sulla label di Sam Paganini e un singolo su Factory 93, label del grandissimo marchio INSOMNIAC. Ci sono molti lavori importanti in cantiere e spero di potervi spoilerare presto molto altro!

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.