Mercoledì 23 Ottobre 2019
News

I Guns N’ Roses annunciano Skrillex come supporting act

Le leggende stanno per tornare, il mito torna a farsi realtà, la storia del Rock è pronta per essere scritta di nuovo. La prossima settimana, infatti, Detroit vedrà la prima tappa dell’attesissimo reunion-tour dei Guns N’ Roses che, per ben due mesi, saranno impegnati a suonare senza sosta in tutti gli U.S.A.

In attesa della partenza ufficiale, come da prassi, sono stati annunciati gli immancabili supporting act che accompagneranno la band in alcune date selezionate: sebbene Lenny Kravitz, Alice In Chains, The Cult e Billy Talent siano artisti di tutto rispetto, ciò che attira di più la nostra attenzione è sicuramente il nome di Skrillex che, con non poca sorpresa, aprirà per la band il 5 Agosto, a Huston, Texas.

Questa notizia, ancora una volta, pone l’attenzione da una parte sul successo trasversale di uno degli artisti più iconici del nostro tempo e, dall’altra, sulla capacità dello stesso Sonny Moore di accostarsi senza stridere a grandi icone della musica mondiale. Risale al 2012 – anno di grandi hit come “Make It Bundem” e “Bangarang” – un altro momento storico della carriera di Skrillex: fu, infatti, proprio con gli istrionici The Doors che egli produsse “Break’n A Sweat”, traccia rimasta impressa nel suo polimorfo percorso musicale grazie al “making of…” che, tra una jam session e l’altra, lo mostra estasiato di fronte all’ispirazione dei tre musicisti ormai non più giovani ma pur sempre geniali.

Crossover is the way.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Amo la musica elettronica, il music marketing e scoprire nuovi talenti. Preferisco la sostanza all'apparenza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.