Mercoledì 23 Ottobre 2019
News

I DJ Awards parlano sempre più italiano

Tutti i vincitori dell’edizione 2019 dei prestigiosi premi assegnati a Ibiza. L’Italia sorride grazie alle vittorie di Sangiuliano, Surace e Kappa FuturFestival

Italia grande protagonista all’edizione 2019 dei DJ Awards, svoltisi all’HEART di Ibiza lunedì 16 settembre. Il tricolore è infatti sventolato ben tre volte grazie alla vittoria di Enrico Sangiuliano (miglior producer), Kappa Futur Festival (miglior festival internazionale) e Roberto Surace, la cui ‘Joys’ è stata premiata quale miglior traccia ibizenca della stagione. Tre ottimi riconoscimenti. Sangiuliano prosegue il suo eccellente 2019, Surace entra in un albo d’oro dove figurano nomi quali Underworld, Kings Of Tomorrow e Patrick Topping, e soprattutto Kappa FuturFestival è diventato il primo festival italiano capace di aggiudicarsi i DJ Awards, in passato vinti da Tomorrowland, Ultra Music Festival, Creamfields e BPM. Il Kappa si trova decisamente in ottima compagnia, forte di un’ultima edizione capace di radunare 60mila persone provenienti da 100 nazioni diverse.

 

24 gli awards assegnati e 120 le nomination in totale, con votazioni arrivate via internet da tutto il mondo: i DJ Awards si confermano tra i premi più longevi tra quelli connessi alla music industry elettronica. Proprio per la crescente visibilità acquisita, l’organizzazione ha deciso di schierarsi in prima persona nella campagna #nomoreplastic, unendosi in partnership alla fondazione Oceanic Global. Un messaggio che si fa sempre più massiccio a tutti i livelli e che non è più possibile continuare ad ignorare.

 

Di seguito tutti i vincitori dei DJ Awards 2019

Afro House: Da Capo
Bass: Chase & Status
Breakthrough: Artbat
Cutting Edge: Cercle
Dance Nation: Israel
Deep House: Maya Jane Coles
Deep Tech: Butch
Electronic Live Performer: Stephan Bodzin
House: Kerri Chandler
Ibiza Dj: Francisco Allendes
Ibiza Music Event: Cocoon20 with Kraftwerk
Ibiza Night: Saga
International Dj: Carl Cox
International Festival: Kappa FuturFestival
Melodic House & Techno: Maceo Plex
Nexcomer: Onyvaa
Outstanding Contribution: Simon Dunmore
Producer: Enrico Sangiuliano
Progressive House: Hernan Cattaneo
Record Label of the Year: Hot Creations
Tech House: Michael Bibi
Techno: Charlotte de Witte
Track of the Season: ‘Joys’ di Roberto Surace
Trance: Aly & Fila

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.