Venerdì 22 Ottobre 2021
News

Ibiza dichiara guerra ai pr in strada

Dalla prossima estate sarà proibito distribuire flyers e vendere biglietti in tutte le vie di Sant Antoni a Ibiza. Lo ha deciso il comune dopo anni di lamentele da parte dei ristoratori della zona, infastiditi dal continuo mercanteggiare dei promoter con i propri clienti. Gli esercenti non riuscivano più a sopportare i continui cambi di locale dei giovani, costantemente in balia delle varie offerte pubblicitarie. Inoltre, la situazione si stava facendo via via più pesante anche per i turisti, stanchi di essere continuamente sotto il “fuoco” dei pr.
Gli organi di governo competenti hanno annunciato di voler regolare tutta la pubblicità diretta, ed in attesa del nuovo regolamento sarà comunque vietata la distribuzione di biglietti e volantini per strada. La normativa infatti, dichiara guerra al malcostume di quei promoters che negli anni hanno percorso le vie dell’isola come fossero il proprio “terreno di caccia”, cercando invece di venire incontro alle richieste di chi ad Ibiza ci vive e ci lavora tutto l’anno.
Infine, gli amministratori locali hanno voluto sottolineare di aver tenuto conto dell’impatto ambientale causato dall’enorme quantità di flyers buttati al suolo ogni giorno, cercando di contrastare in maniera decisa il problema.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.